CONDIVIDI
(Websource/Archivio)

Maltempo abbattutosi sulla Campania, molti i danni nel capoluogo e nella provincia di Napoli. Due sarebbero  stati i feriti.

Una nuova ondata di maltempo si è abbattuta sulla regione Campania, danni e disagi che hanno interessato molte zone nonché i trasporti marittimi. Ingenti i danni che sono stati provocati da una tromba d’aria a Napoli. Tra i danni di queste ore due sarebbero stati i feriti a causa delle forti raffiche di vento a Portici, provincia di Napoli, dove una lamiera si sarebbe distaccata dal tetto di uno stabile in via Cipressi causando ferite a due uomini, un uomo che si trovava nei pressi dello stabile che avrebbe riportato solo qualche contusione ed un motociclista trasportato invece al Maresca di Torre del Greco. Al presidio ospedaliero gli avrebbero riscontrato una frattura alla gamba e quindi trasportato all’ospedale Cardarelli di Napoli.

Nel capoluogo di certo non sono mancati i danni, in via de Pretis alberi sradicati, uno di essi si sarebbe riversato su una vettura parcheggiata. Molti i rami caduti ed anche in via Stadera una tettoia si sarebbe alzata causando paura tra i presenti. In piazza Carlo III a pagare le conseguenze delle raffiche di vento il tendone di un bar che avrebbe travolto i motocicli parcheggiati nelle vicinanze. Ed anche nella zona flegrea, Licola, Varcaturo e Pozzuoli, si sono riscontrati dei danni.

Maltempo, collegamenti via mare sospesi

Il maltempo che ha colpito la regione Campania ha causato non solo danni materiali a cose e persone, ma ha anche causato notevoli disagi per qualche concerne i trasporti. A pagare le conseguenze sopratutto chi avrebbe dovuto usufruire del trasporto via mare da e per le Isole. Ed è proprio sull’isola di Capri che si sono riscontrati maggiori danni dove dei rami spezzati, alberi caduti, un palo della rete elettrica divelto nella parte alta dell’isola azzurra avrebbero fatto da scenario in questo 11 febbraio 2019. Soltanto le navi stanno effettuando le corse tra Capri e Napoli, mentre le linee veloci sono state sospese.