Home News Cronaca Modena: cadavere di donna carbonizzata, è omicidio

Modena: cadavere di donna carbonizzata, è omicidio

CONDIVIDI

Giallo a Modena: ritrovato cadavere di donna carbonizzata, sarebbe una marocchina di 30 anni, si indaga per omicidio volontario.

modena cadavere
(screenshot video)

Un cadavere carbonizzato è stato ritrovato in un’auto – una Nissan – nei pressi dell’inceneritore di Modena, in via Cavazza, stamattina. Si tratterebbe di un nuovo femminicidio. La vittima infatti è stata identificata ed è una donna marocchina trentenne, residente a Modena. Successivamente la procura della Repubblica ha sciolto i dubbi, avanzando in maniera chiara la tesi dell’omicidio volontario.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Cosa sappiamo della donna trovata cadavere a Modena

Il procuratore capo Lucia Musti, dopo il sopralluogo in compagnia del magistrato Monica Bombana sul luogo del delitto, ha sciolto gli ultimi dubbi parlando coi cronisti che erano sul posto. Queste le sue parole: “Non sappiano ancora le modalità con le quali la donna è stata uccisa: ovvero se sia stata bruciata quando era già morta, oppure fosse ancora viva. Siamo di fronte a un omicidio volontario”. La richiesta è stata quella di poter lavorare in tranquillità sul caso.

Il corpo della povera donna carbonizzata è stato rinvenuto da un carabiniere in borghese, mentre alcuni operai sul posto hanno sottolineato di non aver visto nulla che potesse far pensare a un omicidio, prima della scoperta del corpo carbonizzato. La donna cadavere è stata trovata nei sedili posteriori della vettura. All’interno dell’auto, da cui usciva del fumo, c’era una bottiglietta ma non è chiaro se contenesse liquido infiammabile. Sul luogo della tragedia Polizia di Stato, 118, Vigili del fuoco e carabinieri. La Scientifica sta portando avanti gli esami del caso, per raccogliere dettagli utili.