CONDIVIDI
malore metro roma
Malore mortale per un uomo alla Metro B di Roma (websource/archivio)

Un uomo stava andando al lavoro quando ha perso improvvisamente la vita lungo una fermata della metro di Roma. Il corpo davanti a centinaia di pendolari.

Un malore improvviso alla Metro B di Roma è costata la vita ad un uomo. Inoltre c’è stato il blocco del traffico dei treni. È accaduto questa mattina presto alla stazione ‘Marconi’ della suddetta Metro B della Capitale. La vittima stava andando al lavoro e si trovava con alcuni suoi colleghi quando all’improvviso ha accusato un forte malore. Si è quindi accasciato al suolo ma nel giro di qualche minuto è deceduto, stroncato in maniera fulminante. Alla scena hanno assistito tantissimi pendolari, tra lavoratori e studenti che ogni giorno già a quell’ora affollano la metro. Secondo quanto riferito da diversi testimoni che hanno assistito alla scena, la vittima si è sentita male all’interno del convoglio.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Malore alla Metro B di Roma, il corpo rimane sulla banchina

Alla prima fermata utile è stato quindi fatto scendere per potergli prestare delle cure immediate. Ma l’uomo è morto sulla banchina della stazione Marconi. Su questo drammatico fatto di cronaca è stata aperta anche una indagine da parte della polizia di Roma Capitale. La persona che ha perso la vita in circostanze così repentine era un operaio di 57 anni. Gli è stato fatto tutto il possibile per cercare di farlo rinvenire. Alcuni passeggeri hanno anche provato a rianimarlo effettuando le dovute manovre di massaggio cardiaco, ma è stato tutto inutile. Ad ora tutti i treni della linea B della metro con direzione verso la Laurentina non effettuano fermate alla Marconi.