Home News Mourinho nei guai: condanna a un anno e 2 milioni di multa...

Mourinho nei guai: condanna a un anno e 2 milioni di multa per frode fiscale

CONDIVIDI
(Websource / archivio)

Nuova “tegola” su José Mourinho, condannato a pagare una salatissima multa per frode dal Fisco spagnolo.  

Due milioni di euro. A tanto ammonta la multa che José Mourinho dovrà pagare a seguito di una condannato per frode fiscale. Dopo essersi ritrovato a spasso per via dell’esonero da parte del Manchester United, il Nostro è stato oggi riconosciuto colpevole di aver ingannato il Fisco spagnolo e ha patteggiato una condanna a un anno di carcere con la condizionale e, per l’appunto, quasi due milioni di euro di multa.

I fatti contestati a Mourinho risalgono agli ormai lontani anni 2011 e 2012, quando l’ex allenatore dell’Inter allenava il Real Madrid. Allora lo “Special One” era stato rinviato a giudizio per aver “occultato” attraverso una serie di società create ad hoc le entrate legate allo sfruttamento dei suoi diritti sull’immagine (si parla di più di 3 milioni di euro, tanto per restare ai numeri).

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’accordo di Mourinho col Fisco spagnolo

Proprio oggi Mourinho si è presentato davanti al giudice di un tribunale di Madrid per confermare l’accordo di patteggiamento che aveva già raggiunto con il pm. In Spagna, infatti, le pene detentive inferiori ai due anni di carcere possono essere commutate con la condizionale e una sanzione pecuniaria. Il Nostro ne ha approfittato… ma a caro prezzo.

E così il 56enne allenatore ed ex calciatore portoghese subisce la stessa sorte toccata al connazionale Cristiano Ronaldo (di cui è stato tra l’altro “mister”), a sua volta finito nei guai per evasione fiscale. Per la cronaca, CR7, ha chiuso il suo contenzioso patteggiando una condanna a 24 mesi sborsando una somma ben più consistente: 18,8 milioni di euro!

EDS