CONDIVIDI

la donna è ricoverata in gravi condizioniVercelli: un uomo sui 50 anni ha speronato l’auto della ex e successivamente le ha dato fuoco: la donna è ricoverata in gravissime condizioni al Cto di Torino.

Ennesimo caso di violenza sulle donne, questa volta a Vercelli, dove un uomo sulla cinquantina ha deciso di aggredire la ex all’interno del parcheggio dell’area commerciale del capoluogo piemontese: dopo aver speronato l’auto della donna, l’aggressore ha lanciato del liquido infiammabile all’interno dell’abitacolo, quindi gli ha dato fuoco.

La donna è stata trasferita d’urgenza al Cto di Torino, dove si trova tutt’ora in gravi condizioni di salute. L’uomo è stato arrestato questa mattina con l’accusa di tentato omicidio. Non era la prima volta che l’ex compagno aggrediva la donna: i due si erano lasciati da tempo e lui non riusciva ad andare avanti, con il passare dei mesi era diventato violento ed aveva costretto la donna a denunciarlo per minacce.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Vercelli: donna bruciata dall’ex, ultimo caso di un fenomeno criminale da combattere

L’aggressione ed il tentato omicidio della donna di Vercelli è solo l’ultimo caso di una lunga serie di crimini passionali che vede come vittime le donne. Sempre più spesso ex fidanzati ed ex mariti diventano violenti nei confronti delle donne con cui hanno avuto una relazione, arrivando persino a gesti estremi che, in alcuni casi, potevano essere evitati o prevenuti. L’ultimo episodio simile risale alla fine dello scorso anno, quando un ex marito, incapace di dimenticare la moglie, l’ha aggredita fuori dal portone di casa e poi ha cercato di togliersi la vita. Qualche mese prima un uomo ha ucciso l’ex fidanzata e si è accanito sul suo stomaco per uccidere anche il bambino che portava in grembo.