CONDIVIDI

 

Genova è rimasta per un’intera notte senza gas, il guasto, causato dalla rottura di tubo, ha costretto la maggior parte della città a spegnere il riscaldamento.

Una notte intera al freddo, proprio nel periodo dell’anno in cui ce n’è maggior bisogno. Quasi tutti i cittadini di Genova sono rimasti senza riscaldamento questa notte a causa della rottura di una tubazione del gas dell’azienda Snam. Proprio i gestori dell’azienda hanno infatti chiesto ai cittadini di spegnere i riscaldamento almeno fino a questa mattina, gli unici quartieri che si sono salvati dalla condizione d’emergenza sono stati Nervi, Quarto e Quinto. Il danno è stato registrato ieri mattina a Murta, a Valpolcevera, dove sono stati evacuate 5 case per sicurezza. I lavori di ripristino continuano, ma l’azienda ha assicurato che non c’è alcun pericolo.