CONDIVIDI
Amanda Sandrelli

Nata dall’amore fra Stefania Sandrelli e Gino Paoli, Amanda Paoli, in arte Sandrelli è doppiamente figlia d’arte ma c’è un ma: ecco la sua storia

Figlia del cantautore Gino Paoli e dell’attrice Stefania Sandrelli, Amanda Sandrelli ha 54 anni (55 a ottobre di quest’anno) e artisticamente ha scelto come pseudonimo il cognome di sua madre. La relazione fra i suoi genitori, infatti, oltre a essere stata famosa nel mondo dello spettacolo è stata anche sancita dal matrimonio dunque Amanda ufficialmente porta il cognome del padre. Le orme artistiche, però, sono più che altro quelle della madre perchè Amanda è regista e, soprattutto, attrice come lei.

Leggi anche —> Domenica in, anticipazioni e ospiti di oggi 3 febbraio

Amanda Sandrelli, storia dell’attrice da “bisogna provare provare provare”

Amanda Sandrelli, nasce a Losanna il 31 ottobre del 1964 e sin da subito dimostra di sentirsi a suo agio nell’ambiente artistico in cui la famiglia la cresce.  Oggi attrice e regista affermata, Amanda ha iniziato con piccole parti per poi riuscire ad accaparrarsi l’affetto del pubblico. Il debutto, avvenuto del 1984, è stato a fianco della madre, figura di riferimento per l’artista che non ha mancato di moninarla positivamente anche in alcune delle sue interviste. Madre e mentore, Stefania Sandrelli dal canto suo ha sempre sostenuto la figlia, tanto che nel primo film in cui questa ha recitato, L’attenzione, le due Sandrelli erano insieme. La divertentissima commedia Non ci resta che piangere è stata segnata dalla presenza di una parte minore interpretata da Amanda Sandrelli. “Bisogna provare, provare, provare”, mentre tira la palla in alto e Massimo Troisi rimane sorpreso (e anche un po’ innamorato) della semplicità di quella giovane ragazza d’altri tempi. Nel ‘91, l’attrice svela di aver ripreso anche dal padre quando in coppia con lui registra la canzone La bella e la bestia che fa da sfondo all’omonimo film Disney. Con la madre continuerà a intraprendere progetti come quando si dedica all’interpretazione di Christine Cristina, film drammatico diretto da Stefania Sandrelli, e la fiction italiana Io e mamma.Amanda ha avuto due figli maschi, Rocco e Francesco, con il marito Blas Roca-Rey, di origine peruviana. Prima della separazione, annunciata nel 2013, l’attrice e il marito si sono dedicati a molti progetti teatrali insieme fra cui Xanax. Nel ruolo di regista, Amanda Sandrelli ha diretto un cortometraggio, Un amore impossibile del 2004, e un documentario, Piedi x Terra nel 2007.

Per rimanere sempre aggiornato su tutte le nostre notizie CLICCA QUI

Marta