Home News Nicole Grimaudo, la confessione: “Non ho nulla da rimpiangere”

Nicole Grimaudo, la confessione: “Non ho nulla da rimpiangere”

CONDIVIDI

A Vieni da me, condotto da Caterina Balivo, ospite l’attrice Caterina Balivo, che in un’intervista di qualche giorno fa aveva fatto una confessione.

Nicole Grimaudo
(screenshot video)

Nicole Grimaudo, attrice classe 1980, è stata protagonista oggi del programma ‘Vieni da me’, condotto da Caterina Balivo. In una recente intervista a Tv RadioCorriere ha raccontato il suo rapporto col personaggio interpretato in ‘Liberi di scegliere’, di Giacomo Campiotti: “Il suo punto di vista è importante, legato alle nuove generazioni e alla famiglia, ai figli che spesso, soprattutto in Calabria, ereditano il pesante fardello di una vita di malaffare”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’attrice Nicole Grimaudo tra impegni sociali e artistici

“Sono fortunata, non rimpiango nulla e ogni scelta fatta è stata amata, voluta, coccolata e tutelata”, spiega ancora aggiungendo: “Più cresco e più rafforzo il legame con la mia terra. Quando sono partita dalla Sicilia c’era la novità delle città e dei luoghi che visitavo. Adesso le radici diventano sempre e comunque più importanti anche perché il tanto andare in giro ti riporta naturalmente a casa. L’unico luogo in cui mi sento realmente protetta, davvero me stessa e anche un po’ figlia”.

L’attrice è anche impegnata nel sociale: infatti è testimonial UNHCR per l’istruzione delle bimbe rifugiate. L’organizzazione legata all’Onu ricorda che sono circa 4 milioni i bambini rifugiati in tutto il mondo che non hanno la possibilità di andare a scuola. La Grimaudo nello spot ripercorre la vicenda di una di queste bambine, che ha un solo sogno, quello di ottenere l’istruzione ed evitare gli abusi o di diventare una delle tante spose-bambine. Quindi poco fa l’appello su Facebook: “La scuola non è un lusso, è un bene primario”.