CONDIVIDI
Atalanta Juventus streaming
(Tullio M. Puglia/Getty Images)

Il terzo incontro dei quarti di Coppa Italia è tra Atalanta e Juventus: streaming in diretta e in tv, dove vederla, no Rojadirecta.

Dopo il Milan che ha battuto il Napoli per due a zero e la Fiorentina che ha strapazzato poco fa la Roma per sette reti a uno, stasera conosceremo la terza semifinalista di Coppa Italia. Si sfideranno infatti Atalanta e Juventus, ovvero la squadra rilevazione della Serie A e i Campioni d’Italia in carica che proprio a Bergamo hanno lasciato per strada due dei quattro punti finora persi in campionato.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Com’è finita Atalanta – Juventus in campionato –> 

Atalanta Juventus: come vederla in diretta streaming e in tv

L’attesa sfida di questa sera allo stadio Atleti Azzurri d’Italia verrà trasmessa in diretta e in esclusiva dalla Rai su Raiuno e Raiuno HD a partire dalle ore 20.30. Il calcio d’inizio è previsto per le 20.45. La partita si potrà vedere anche in streaming da tablet, pc e smartphone tramite l’applicazione e il sito della piattaforma online Rai Play.

Il nostro consiglio è quello di rivolgersi soltanto a piattaforme legali, soprattutto in occasioni come queste in cui le partite sono visibili in chiaro e senza abbonamenti. Così avrete garantita anche la qualità, ma non solo. Vanno infatti evitati siti come Rojadirecta che il cosiddetto ‘pezzotto‘. Il rischio reale infatti è quello di incorrere in reati penali.

Per saperne di più –> Pezzotto, l’IPTV sbarca su Facebook e WhatsApp: cosa si rischia

Atalanta Juventus, le due squadre in campo: le formazioni ufficiali

I due allenatori, Gasperini e Allegri, hanno fatto le loro scelte definitive, dimostrando di tenerci all’impegno in Coppa Italia e dando poco spazio al turnover. Tra i bianconeri ci sarà Bernardeschi.

ATALANTA (3-4-2-1): Berisha; Toloi, Palomino, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Castagne; Ilicic, Gomez; Zapata.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Chiellini, Rugani, Alex Sandro; Bentancur, Khedira, Matuidi; Bernardeschi, Dybala, Cristiano Ronaldo.