CONDIVIDI

Due giovani donne, Ludovica Preite e Ilenia Falconieri, muoiono in un drammatico schianto avvenuto sulla statale 274, tra Gallipoli e Leuca.

(foto Carabinieri)

Schianto nella notte tra sabato e domenica sulla statale 274, tra Gallipoli e Leuca all’altezza di Taviano, in un tratto di strada dove qualche tempo fa era morta la giovanissima Ilenia Micaletto. Il dramma ora si ripete insieme alle polemiche su quel tratto di strada, dove sparisce lo spartitraffico e la statale diventa a due corsie fino a Santa Maria di Leuca. Le due giovani vittime spezzate sono quelle di una trentenne di Taurisano, Ludovica Preite, e di una quarantenne di Nardò, Ilenia Falconieri.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Le vittime dello schianto sulla 274 sono due donne: si indaga sulle cause

Ancora una volta, dunque, due donne muoiono in un drammatico incidente stradale. Le auto, un’Opel Agila e una Lancia Y, si sono ridotte ad un ammasso di lamiere ed è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco, arrivati sul posto insieme a mezzi e uomini del Suem 118, ma per le due giovani donne non c’era oramai nulla da fare. Si sta cercando di ricostruire la dinamica dello scontro. Sul luogo dell’incidente mortale anche i carabinieri e la polizia stradale.

Le auto guidate da Ludovica Preite e Ilenia Falconieri, da quanto si apprende, hanno impattato frontalmente e le due donne sono praticamente decedute sul colpo. Le indagini condotte dal magistrato di turno, Maria Rosaria Micucci, faranno esattamente chiarezza sull’accaduto. Sono sette le vittime di incidenti stradali in provincia di Lecce dall’inizio dell’anno: appena qualche giorno fa, un 33enne ha perso la vita alla periferia di Lecce

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore