CONDIVIDI
luca laurenti moglie
In passato Luca Laurenti ha avuto la depressione: “Bonolis e mia moglie mi hanno aiutato”

In passato la depressione ha colto Luca Laurenti. Lui però spiega come ne è uscito: “Gli affetti sono fondamentali, Bonolis e mia moglie mi hanno aiutato”.

Lo conosciamo per essere il ‘compare’ di Paolo Bonolis, ma Luca Laurenti, da anni uno dei volti più amati della televisione italiana, confessa di essere stato al centro di un periodo molto difficile. Il romano classe 1963 ha infatti dovuto fare i conti con la depressione. Una cosa che ha lasciato sorpresi in molti. Nessuno si aspetterebbe che dietro alla verve comica di Laurenti ed alla sua capacità praticamente innata di far ridere gli altri grazie alla bravura nelle imitazioni e nella mimica, ci sia un male tanto terribile. Al suo fianco c’è sempre stato e sempre ci sarà Paolo Bonolis, che prima di essere un collega è un amico.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Luca Laurenti, la depressione svanita grazie agli affetti

“È stato lui a presentarmi Raffaella Ferrari, che nel 1994 è diventata mia moglie. Tre anni dopo nacque nostro figlio Andrea. Fu grazie a Raffaella che molte cose nella mia testa tornarono al loro posto. Diciamo che ebbi una mezza depressione, mi diede equilibrio”, afferma Luca Laurenti in una intervista comparsa di recente. Non è frequente nel mondo dello spettacolo assistere ad unioni così lunghe e durature. “Ma io e mia moglie insieme stiamo bene. Ogni coppia ha un suo codice, una propria chimica. E noi abbiamo le nostre. Non ci sono cose che tra di noi si possono o non si possono fare. Ci fidiamo l’uno dell’altra, e questo è il segreto per portare avanti ogni relazione. La fiducia. Una cosa che vedo essere però alquanto complicata da ritrovare nelle coppie di oggi”.