CONDIVIDI
Leonardo Mazzarotto

Il violinista Leonardo Mazzarotto, Matteo nella fiction di Rai 1 La compagnia del cigno, parla della sua vita privata e risponde ad alcune curiosità delle sue tante fan. 

E’ lui, il violinista Leonardo Mazzarotto, il Matteo della fiction di Rai 1 “La compagnia del cigno”. Violinista nella vita reale e nella tv, Leonardo si confessa e lo fa parlando di se e della sua vita sentimentale. 20 anni e studia violino e pianoforte al Conservatorio di Milano, figlio d’arte in quanto suo padre era un pianista di fama nazionale al fianco dei nomi della musica italiana come Nada, Miguel Bosè e Ron, abbandonati alla nascita di Leonardo. Papà pianista e mamma insegnante di lettere e Leonardo che tra musica e tv ha l’arte nel sangue, arte per cui egli stesso confessa di aver fatto molti sacrifici, sopratutto per quanto riguarda il lavoro televisivo La compagnia del cigno, che gli avrebbe sottratto tempo della sua adolescenza.

Leonardo Mazzarotto: ” A dieci anni già suonavo pianoforte e chitarra”

A dieci anni, quando feci l’audizione per entrare alle scuole medie musicali. Suonavo già il pianoforte e la chitarra, ma i professori mi dissero che avevo un orecchio perfetto per uno strumento complesso e impegnativo come il violino. Io seguii il loro consiglio, scoprendo solo più tardi quanto fosse davvero impegnativo”, così Leonardo si confessa e mostra la sua debolezza riguardo gli anni spesi allo studio della musica e sottratti alla sua adolescenza. “Non avevo tempo per gli svaghi e in più non potevo permettermi di espormi a dei traumi facendo sport”.

Leonardo Mazzarotto, fidanzato o single?

Leonardo Mazzarotto è single. Lo dichiara apertamente sottolineando che lo studio per il momento ha avuto la priorità: “Non mi ha lasciato molto tempo per l’amore. Cercherò di recuperare. Non ho un tipo ideale, la qualità che guardo in una persona è l’altruismo, la sua capacità di spendersi per gli altri”. Ma Leonardo si mostra innamorato. DI una ragazza? No, della recitazione e non esclude che, nonostante ami profondamente la musica, quella non possa essere la sua strada.

LEGGI ANCHE—>https://www.viagginews.com/2019/01/08/leonardo-mazzarotto-matteo-la-compagnia-del-cigno/