Home News Catania, Etna erutta e voli sospesi fino alle 17

Catania, Etna erutta e voli sospesi fino alle 17

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:13
CONDIVIDI
Aeroporto Barcellona
Aeroporto Barcellona

L’Etna erutta e la Sac (società che gestisce lo scalo di Fontanarossa) sospende i voli dalle 13 alle 17.

L’Etna continua ad eruttare ed emettere cenere lavica pertanto l’aeroporto di Catania è stato costretto a sospendere i voli, in partenza e in arrivo dalle 13 alle 17. A comunicarono la Sac, la società che gestisce lo scalo di Fontanarossa, tramite un tweet sottolineando che invece l’aerostazione per le operazioni di imbarco dei voli prossimi alla partenza dopo le 17, rimarrà aperta prima della chiusura. In ogni caso, verrà riunita l’unità di crisi dell’aeroporto per capire come procedere riguardo la possibile riapertura.

Etna, si intensificano emissioni gas e cenere

L’attività eruttiva dell’Etna continua e si intensificano le emissioni di gas e cenere (sopratutto dal cratere di Nord Est e dalla Bocca nuova) , attività che, dopo il terremoto del periodo natalizio di magnitudo 4.8 che vide centinaia di sfollati e case crollate, sembrava essersi esaurita. Anche l’attività di microsismi che identifica la risalita del magma nei condotti pare sia in uno stato di aumento. Insomma, l’aeroporto di Catania e la Sac si sono trovati costretti ad interrompere gli arrivi e le partenze a causa proprio degli effetti che l’emissioni di ceneri e la scarsa visibilità potrebbero gravare sui motori dei velivoli.

LEGGI ANCHE—>https://www.viagginews.com/2011/06/14/news-voli-pescara-catania-ripristinato-collegamento-abruzzo-sicilia/