CONDIVIDI
ragazza ferita donna obesa
Ragazza ferita da una donna obesa su di uno scivolo (websource/archivio)

Una donna obesa arriva a tutta velocità da uno scivolo e travolge una giovane che era arrivata prima di lei. La ragazza ferita in maniera seria.

Una ragazza è rimasta gravemente ferita in seguito ad un incidente assurdo. Tutta colpa di una donna obesa che le è franata addosso in uno scivolo di un acquapark in Turchia. La giovane ha 32 anni e si chiama Jemma Joslyn. Si trovava in vacanza quando ha scelto di spassarsela un pò con la sua famiglia al parco divertimenti. Ma l’altra corpulenta persona le è franata addosso e le ha provocato diverse lesioni interne anche di grave entità. I medici hanno riscontrato alla povera Jemma alcune emorragie ed anche una compressione importante al fegato e ad un rene. Un quadro clinico talmente compromesso da far si che la ragazza venisse subito sottoposta ad un intervento chirurgico urgente. Jemma è di nazionalità inglese e dopo questo incidente è rimasta in ospedale per un ricovero di 8 giorni, in seguito al quale finalmente ha potuto fare ritorno a casa. E pensare che questa era la prima vacanza che si concedeva da anni.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Ragazza ferita, “Scivolo senza controlli”

La cosa ha anche portato la sua famiglia ad inoltrare una causa contro l’agenzia di viaggi alla quale si erano affidati per il loro pacchetto vacanze, accusando quest’ultima di non aver preso le adeguate misure di sicurezza richieste per evitare l’incidente. Jemma ha detto: “Sono rimasta in Turchia solamente per 14 ore. Il parco acquatico era dell’hotel dove alloggiavo con la mia famiglia, ma non c’era nessuno a controllare l’accesso agli scivoli. Dopo di me sarebbe dovuta esserci mia figlia piccola, invece è arrivata la donna obesa che mi ha travolta”. Poi la beffa: in ospedale ha saputo che l’assicurazione non avrebbe coperto le spese per il ricovero, che le sono costate ben 5mila sterline. Il denaro è stato donato a Jemma da parenti ed amici, dal momento che si tratta di una somma importante non reperibile per lei al momento. Parliamo di oltre 5700 euro al cambio. Ma la giovane e la sua famiglia confidano di avere la ragione dalla loro in tribunale.

LEGGI ANCHE –> Muore al rientro dal viaggi di nozze, 34enne contrae virus