Home News Leonardo Mazzarotto de La Compagnia del Cigno: “Ho bisogno di più tempo”

Leonardo Mazzarotto de La Compagnia del Cigno: “Ho bisogno di più tempo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:00
CONDIVIDI
Leonardo Mazzarotto
(Instagram)

Leonardo Mazzarotto, amatissimo Matteo de ‘La Compagnia del Cigno’, rivela di essere indeciso sul proprio futuro e di avere bisogno di tempo per scegliere tra musica e recitazione.

Questa sera andrà in onda un altro appuntamento con la fiction di successo ‘La Compagnia del Cigno‘ che vede tra i protagonisti principali anche il giovanissimo violinista Leonardo Mazzarotto. Il ventenne ha ottenuto il diploma al conservatorio due anni fa ed ora studia per affinare la sua tecnica, nel frattempo gli è stata offerta la possibilità di recitare per la fiction Rai e gli ascolti positivi della serie lo hanno improvvisamente portato alla ribalta mediatica. Per capire come vive questo momento di celebrità il giovane attore e musicista, lo ha intervistato ‘Tv, Sorrisi e Canzoni‘.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI 

Leggi anche -> Leonardo Mazzarotto: chi è Matteo della fiction ‘La Compagnia del Cigno’

Leggi anche -> Fotinì Peluso, l’annuncio dell’attrice de La Compagnia del Cigno: “Me ne vado”

Leonardo Mazzarotto: “Non so cosa scegliere tra musica e tv”

I consensi ricevuti per la sua interpretazione di Matteo in ‘La Compagnia del Cigno’ hanno consentito a Leonardo di ottenere una notorietà mediatica inattesa. Adesso che vive la cresta dell’onda della celebrità il giovane violinista spiega a ‘Tv, Sorrisi e Canzoni’ di non aver mai pensato seriamente (prima di adesso) di diventare un attore: “Avevo fatto qualche spettacolo musicale ma niente di più. Avendo già intrapreso la strada del violino, pensare di dedicarmi anche alla recitazione mi sembrava impossibile”. Ora che l’impossibile è divenuto realtà, il ragazzo dovrà decidere se proseguire in entrambi i campi o dedicarsi esclusivamente ad uno di essi, una scelta per cui Leo si prende ancora un po’ di tempo: “Sto cercando di tenere il piede in due scarpe. Ho bisogno ancora di un po’ di tempo per capire ma non mi sento di abbandonare completamente nessuna delle due”.

Leggi anche -> Stasera in tv, La compagnia del cigno: trama del 21 gennaio