Home News Genoa Milan 0-2: Tabellino, Pagelle, Highlights – VIDEO

Genoa Milan 0-2: Tabellino, Pagelle, Highlights – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:55
CONDIVIDI
genoa milan tabellino
Donnarumma protagonista in Genoa Milan (MIGUEL MEDINA/AFP/Getty Images)

Si è concluso il primo posticipo del lunedì della 20esima giornata di serie A: allo stadio Marassi di Genova si affrontavano Genoa e Milan.

Fischio finale: appena terminata la partita della 20esima giornata di serie A tra Genoa e Milan, due squadre che devono fare i conti con i casi riguardanti le loro due punte: Piatek, che potrebbe finire proprio nelle file dei rossoneri, e Higuain, dato in partenza verso il Chelsea. In classifica, il Genoa aveva 20 punti, undici in meno del Milan.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Com’è finita all’andata tra Genoa e Milan –>

Leggi anche –> Serie A: come vedere in streaming legale tutti i gol del campionato 2018-2019

Genoa Milan: le formazioni e le pagelle

Genoa e Milan in campo (MIGUEL MEDINA/AFP/Getty Images)

Come detto, le due formazioni fanno a meno di Piatek e Higuain, ma tra i rossoneri si registra il rientro di Suso, oltre alla riconferma, per la terza partita consecutiva, del nuovo acquisto Paquetà.

GENOA (4-4-2): Radu 6; Biraschi 5 (76′ Pereira 6), Romero 5, Zukanovic 5,5, Criscito 6,5; Lazovic 6, Rolon 6, Veloso 5,5 (84′ Dalmonte s.v.), Bessa 5,5; Kouamé 5,5, Pandev 5 (58′ Favilli 5,5). All. Prandelli

MILAN (4-3-3): Donnarumma 7; Abate 6,5, Musacchio 6,5, Zapata s.v. (14′ Conti 6,5), Rodriguez 6; Paquetá 7, Bakayoko 6,5, Calhanoglu 5,5 (79′ J. Mauri s.v.); Suso 7 (88′ Castillejo s.v.), Cutrone 5,5, Borini 7. All. Gattuso

Leggi anche –> Serie A, Champions League e Calcio in generale in diretta Streaming ? Rojadirecta non è legale!

Le azioni salienti e i protagonisti di Genoa – Milan

Borini al tiro (MIGUEL MEDINA/AFP/Getty Images)

Minuto 8: I primi minuti sono tutti di marce genoana, che tiene bene le redini del gioco. Viene ammonito Borini, per fallo su Bessa. Gli altri ammoniti della partita: Cutrone, Paquetà, Romero, Rolòn, Miguel Veloso, Zukanovic.

Minuto 12: nel Milan si infortuna Zapata, che viene sostituito da Conti. I rossoneri conquistano il possesso di palla, ma sono sempre i padroni di casa quelli maggiormente insidiosi.

Minuto 27: Grande palla di Pandev che lancia Bessa in porta in area, ma Donnarumma riesce a evitare il vantaggio dei padroni di casa. Cinque minuti dopo, Bakayoko anticipa tutti ma per poco non beffa il suo portiere. Più Genoa che Milan finora.

Minuto 45: clamoroso palo di Paquetà, che prova a finalizzare un contropiede calciando al volo una respinta di Romero. Portiere battuto, ma molta sfortuna.

Minuto 59: nei primi minuti del secondo tempo, due azioni gol per il Milan con Paquetà e Borini, una del Genoa con Criscito.

Minuto 68: la più clamorosa delle occasioni la spreca il Genoa, con doppia parata di Donnarumma prima su Veloso e poi sul tap-in di Bessa.

Minuto 72: la regola del gol mancato, gol subito. Fabio Borini realizza il vantaggio rossonero sfruttato al meglio un cross basso di Andrea Conti. Due minuti dopo, ancora clamorosa occasione per il Genoa: traversa di Veloso, provvidenziale il tocco di Donnarumma.

Minuto 83: contropiede del Milan, con Cutrone – autore fino a questo momento di una prova incolore – che imbecca Suso con un assist e lo spagnolo non sbaglia: 0-2.