Home News Principe Filippo incidente: coinvolto bimbo di 9 mesi, polemiche sulla sicurezza

Principe Filippo incidente: coinvolto bimbo di 9 mesi, polemiche sulla sicurezza

CONDIVIDI
Principe Filippo incidente
Incidente del principe Filippo (screenshot video)

Principe Filippo, l’incidente del marito della Regina Elisabetta: coinvolto bimbo di 9 mesi, polemiche sulla sicurezza per l’età dell’uomo.

L’incidente che ha visto ieri protagonista il principe Filippo, duca di Edimburgo, e marito della Regina Elisabetta, ha coinvolto anche due donne di 28 e 45 anni e un bambino di nove mesi. La polizia ha detto che la 28enne ha subito dei tagli alle ginocchia mentre la 45enne è rimasta con un polso rotto. Il bambino era fortunatamente illeso. Il grave incidente è avvenuto su una strada pubblica vicino alla tenuta della regina di Norfolk, nell’est dell’Inghilterra, ha detto la polizia. Le immagini della scena mostravano il veicolo del principe Filippo steso su un lato con detriti sparsi tutt’attorno.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Il principe Filippo scosso dall’incidente d’auto

Un’altra immagine mostrava che il veicolo aveva subito gravi danni alla porta anteriore sinistra: come noto, nel Regno Unito il volante è a destra e anche per tale ragione, il marito della Regina è illeso. Il testimone oculare Roy Warne ha detto al programma Today della BBC Radio 4 che il principe era “evidentemente scosso” dalla collisione. Warne descrisse come l’auto di Filippo era uscita da una strada laterale e colpì un’altra auto in una “collisione enorme”. La ricostruzione dei fatti, che smentisce quella secondo la quale l’altra auto sia finita in un fossato per evitare l’impatto, sta aprendo le polemiche nel Regno Unito.

Sono state sollevate domande sul fatto che il principe – a cinque mesi dal suo 98 ° compleanno – debba ancora guidare.
Il Regno Unito richiede che i conducenti di età superiore ai 70 anni rinnovino la propria patente ogni tre anni. Una fonte reale ha detto che Filippo ha una licenza di guida e segue tutte le procedure necessarie per tenerla aggiornata. I dati dell’agenzia di licenze per conducenti e veicoli del Regno Unito, l’organizzazione governativa che gestisce un database di conducenti e veicoli, rivela che 110.790 persone di età pari o superiore a 90 anni e 314 persone di età pari o superiore a 100 anni possiedono le patenti di guida del Regno Unito. In quattro hanno 107 anni, dunque quella del principe Filippo non è sicuramente un’eccezione.

Per saperne di più sull’incidente –> Dramma nella Casa Reale: incidente d’auto per il principe Filippo

Polemiche sulla sicurezza dopo l’incidente

Il possesso di una patente non significa che queste persone stiano guidando attivamente i veicoli, viene ancora spiegato. Altre ricerche evidenziano come non ci sono prove che suggeriscano che i conducenti più anziani siano più pericolosi sulle strade. “In seguito all’incidente, abbiamo inevitabilmente sentito richieste di test obbligatori per persone di una certa età”, ha dichiarato Nick Lloyd, a capo della sicurezza stradale presso la Royal Society for the Prevention of Accidents. Secondo il dirigente, questo è un pregiudizio: “L’età è una misura completamente arbitraria e inaffidabile per valutare la capacità di guidare di qualcuno: statisticamente, i conducenti più anziani hanno meno incidenti rispetto ad altri gruppi di età”.

Il principe Filippo si è ritirato dalla vita pubblica nel 2017 dopo 65 anni di servizio. Il suo pensionamento è arrivato più di cinque anni dopo che Buckingham Palace inizialmente aveva detto che avrebbe iniziato a ridimensionare il suo carico di lavoro, sebbene fosse rimasto impaziente di continuare molte delle sue funzioni. Da quando ha fatto un passo indietro, Filippo è stato visto in pubblico in una manciata di eventi con la Regina e altri membri della famiglia reale, compresi i matrimoni dello scorso anno tra il principe Harry e Meghan Markle e la principessa Eugenia e Jack Brooksbank.