CONDIVIDI

Sospese due maestre ad IserniaAncora un caso di maltrattamenti ai bambini: la polizia di Isernia esegue un mandato di sospensione per due maestre.

La polizia di Isernia ha eseguito un mandato di sospensione ai danni di due maestre di una scuola per l’infanzia, colpevoli di aver maltrattato i bambini nelle loro aule. Come accade sempre in questi casi, le indagini sono partite solo dopo che due mamme hanno segnalato la possibilità di comportamenti violenti e umilianti da parte delle insegnanti. Le donne hanno notato un cambio d’umore nelle figlie e quando hanno chiesto loro a cosa fosse dovuto le bambine hanno fatto capire che la causa era l’atteggiamento delle insegnanti.

A quel punto è stata aperta un’indagine che, grazie all’utilizzo di intercettazioni audio e video, ha condotto al riscontro di prove inconfutabili. Una volta visionati i video ed ascoltati gli audio, il procuratore ha emesso un mandato di sospensione per le due maestre, due donne rispettivamente di 49 e 58 anni.

Leggi anche -> Cassino, maestre picchiano bimbi nell’asilo: ecco il VIDEO dell’orrore

Maltrattamenti ai bambini dell’asilo: i precedenti di questo 2019

Quello di Isernia è il terzo caso di maltrattamenti ai danni di bambini negli asili riscontrato nel 2019. Nei primi giorni di gennaio, infatti, sono state sospese dall’esercizio altre 5 insegnanti ed una collaboratrice scolastica. Il primo caso è stato scoperto in una scuola materna di Castelli Romani: i video mostravano 3 insegnanti ed una collaboratrice scolastica che mantenevano atteggiamenti vessatori e violenti nei confronti dei piccoli alunni. Due giorni più tardi sono state invece sospese due insegnanti a Cassino, gli atteggiamenti erano i medesimi delle colleghe di Roma, le donne sono state interdette dall’istituto e dalle proprie funzioni per 12 mesi.

Leggi le nostre notizie su viaggi, curiosità, cronaca e attualità  anche su Google News