Home News Chi è Jermaine Marshall, il giocatore di basket trovato morto in casa

Chi è Jermaine Marshall, il giocatore di basket trovato morto in casa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:23
CONDIVIDI
(Websource / archivio)

Aveva compiuto 28 anni lo scorso novembre: la notizia della sua scomparsa è stato un fulmine a ciel sereno nel mondo della pallacanestro e non solo.

È stato trovato morto nel suo appartamento di Nantes: Jermaine Marshall, ex giocatore della Junior Casale (2014-2015), si è spento all’improvviso e per cause ancora da accertate. Uscito da Arizona State, transfer dopo 3 anni a Penn State, Marshall aveva giocato molto in Europa da professionista, tra Italia, Finlandia, Grecia, Paesi Bassi e Francia. A Nantes militava nella Pro B, la seconda divisione francese, dove stava segnando 14,4 punti di media con 2,7 rimbalzi.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Il ricordo della squadra di Jermaine Marshall

“Ci sono notizie che non vorremmo mai ricevere e comunicare, questa è una di quelle” si legge in un comunicato diffuso dalla Junior Casale. Nel 2014-2015, come accennato, la sua annata italiana a Casale Monferrato dove in 31 partite di Serie A2 realizzò 14,7 punti di media con 4,3 rimbalzi. “Ti vogliamo ricordare così, Jermaine – prosegue la nota -: sorridente, appassionato, professionista serio, dedito al lavoro e alla squadra. Sempre pronto a sostenere un compagno in un momento difficile, a gioire insieme a lui dopo grandi risultati e a prendersi grandi responsabilità con quella palla in mano che ti ha portato a farti voler bene da tutta Casale e non solo. Allo stesso modo in cui ti abbiamo sempre sostenuto in campo, ti porteremo sempre nel cuore. Ciao Jermaine”.

EDS