CONDIVIDI
Cristiano Ronaldo prove stupro Lennard
(Twitter)

Cristiano Ronaldo ancora nella bufera, la sua ex Jasmine Lennard afferma di avere prove compromettenti sul presunto stupro di Kathryn Mayorga. 

Non c’è pace per Cristiano Ronaldo, che ora si trova ufficialmente contro due donne. Oltre a Kathryn Mayorga, l’americana che sostiene di essere stata violentata in un hotel di Las Vegas nel 2009 proprio dal portoghese, il calciatore della Juventus deve ora fare i conti con un’altra ex fiamma. Si tratta di Jasmine Lennard, modella inglese di 33 anni che è diventata famosa per essere stata espulsa dal Grande Fratello per celebrities. La donna aveva postato una frase anti-musulmana sul suo profilo Twitter e per questo motivo venne esclusa dal programma. Ma le sue ultime rivelazioni sono di ben altro tenore e potrebbero incidere parecchio nell’eventuale processo che vedrebbe coinvolto Cristiano Ronaldo.

Leggi anche -> Cristiano Ronaldo, nuove accuse di stupro: “È uno psicopatico” – FOTO

Cristiano Ronaldo, la ex Jasmine Lennard: “Stupro della Mayorga, ho prove compromettenti”

Jasmine Lennard e Cristiano Ronaldo sono stati insieme nel 2007. Secondo quanto sostenuto dalla modella inglese ci sarebbero stati altri contatti con il calciatore negli ultimi 18 mesi. Inoltre, Lennard ha dichiarato di essere stata velatamente minacciata dal portoghese, che – stando alle sue parole – sarebbe pronto a mostrare alcune foto osé della donna al padre. A fare da contraltare proprio le rivelazioni della Lennard, che sostiene di possedere prove compromettenti su Cristiano Ronaldo che aiuterebbero l’avvocato di Kathryn Mayorga. Insomma, una storia intricatissima che potrebbe avere una svolta nelle prossime ore. L’avvocato della Mayorga, Leslie Mark Stovall, è infatti in viaggio per Londra per incontrare la signora Lennard e il suo legale. Il tutto mentre il portoghese è impegnato nella preparazione della delicata sfida di Supercoppa Italiana contro il Milan.

Leggi anche -> Cristiano Ronaldo e lo stupro, la svolta: “Sono pronto a testimoniare”

Cristiano Ronaldo, la testa al campo: tra poco la Supercoppa contro il Milan

Mancano infatti poche ore al confronto tra Juventus e Milan, valevole per la gara di Supercoppa Italiana. Il fischio d’inizio è fissato per le ore 18.30 italiane, si giocherà a Gedda in Arabia Saudita. Cristiano Ronaldo guiderà l’attacco dei bianconeri in quella che è la sua 28esima finale in carriera, ma intanto deve badare alle voci che lo vedrebbero sempre più implicato in una vicenda dai contorni ancora oscuri.

Leggi le nostre notizie su viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News