CONDIVIDI
stromboli escursioni vietate
Lo Stromboli è sveglio, la situazione desta preoccupazione

Lo Stromboli è più attivo che mai: ci sono delle continue fuoriuscite di lapilli, adesso per gli escursionisti è vietato raggiungere il cratere.

Lo Stromboli continua a mostrare segni di una importante attività. Le operazioni di monitoraggio costante non lasciano dubbi in tal senso. Da diverse settimane stanno ormai avvenendo fuoriuscite di gas sotterranei ed espulsioni di lapilli incandescenti. Gli esperti dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia restano all’erta 24 ore su 24, in particolare per lo stretto collegamento che intercorre tra l’intensa attività vulcanica e l’eventualità di terremoti. Lo stesso è accaduto nel territorio della provincia di Catania, con il risveglio dell’Etna ed i numerosi terremoti – alcuni dei quali anche di intensità evidente – che si sono verificati da subito dopo Natale e fino a questo momento. Ed anche la Protezione Civile resta in preallarme per qualsiasi eventualità.

LEGGI ANCHE –> Etna, l’INGV rassicura: “Nessun collegamento con Stromboli ed altri vulcani”

Stromboli, INGV e Protezione Civile monitorano tutto: e c’è stato un terremoto

Intanto anche nelle scorse ore c’è stato un terremoto che ha colpito il basso Tirreno in una ampia area compresa tra lo Stromboli e la Calabria. La magnitudo è stata di 3.6 e l’ipocentro è stato localizzato a 98,6 km di profondità. Il tutto è avvenuto nelle prime ore di ieri, alle 03:54. E nonostante una profondità alquanto elevata, la popolazione di Tropea e Ricadi, in provincia di Vibo Valentia, è stata in grado di avvertire l’evento, accompagnato anche da un forte boato. Il sindaco di Lipari, Marco Giorgianni, ha vietato il superamento di una certa soglia di altitudine per quanto riguarda le escursioni sullo Stromboli. È vietato raggiungere la cima del cratere e non si può andare oltre i 400 metri

LEGGI ANCHE –> Stromboli, allarme eruzione mentre infuria il maltempo

Leggi le nostre notizie su viaggi, attualità, cronaca e curiosità anche su Google News