CONDIVIDI
dieta-cioccolato-post-vacanze
Eating chocolate

Dieta del cioccolato post Natale: sembra impossibile, ma invece è così. 
Lo sappiamo. Durante le feste di Natale e Capodanno 2019 a tavola ci siamo un po’ lasciati andare. Abbiamo mangiato di più, assaggiato piatti pieni di calorie e abbiamo goduto come giusto che sia dei pasti. C’è un modo però poi per riuscire a tornare in forma dopo le feste. E non è nemmeno una dieta ferrea di quelle assolutamente fastidiose e difficili da fare. Si chiama la dieta del cioccolato fondente!

Leggi anche –> Dormire in una casa di cioccolato: il soggiorno dei sogni

Cioccolato fondente: un alleato per il metabolismo

Il cioccolato fondente è caratterizzato da un’altissima percentuale di cacao, meglio se dal 70% in su e ovviamente amaro. Arianna Rossoni nel libro Cioccolato Teobromina 650 MG, come riporta a Cosmopolitan, spiega che il cioccolato non è ovviamente un elemento dimagrante, ma fa accelerare il metabolismo. Quello fondente al 70% contiene inoltre pochissimo zucchero. Quindi si gratifica al palato, ma allo stesso tempo si riescono anche a bruciare grassi a scopo energetico. Del resto il cioccolato non ha solo queste proprietà. Ce ne sono tantissime altre benefiche che, soprattutto se si sceglie il cioccolato fondente, vengono esaltate e se ne può godere al 100%.

Cioccolata calda al posto del caffè

Attenzione però. 20 grammi di cioccolato fondente ricordatevi che sono 120 calorie, quindi esattamente quanto un cocktail con un piccolo aperitivo. Meglio non esagerare ed evitare quindi di abbuffarsi di cioccolato con la scusa che fa bene. In alternativa al caffè poi una tazza di cioccolata calda non è vietata anzi. Meglio quella che troppi caffè per tenersi su con l’energia. La cioccolata calda invece di farla col latte si può fare con l’acqua per ridurre le calorie e evitare magari di addensarla con prodotti particolari. Meglio utilizzare la maizena e addolcirla eventualmente con il succo d’agave.

Se volete essere sempre aggiornati su quello che succede nel mondo e i viaggi più belli del 2019 CLICCATE QUI.

Cioccolato come snack, ma senza esagerare

Se poi siete dei golosi potresti anche gustarvi il cacao come fave di cacao tostate che si trovano al supermercato e si possono anche trovare al naturale oppure ricoperte di cioccolato fondente e sono ricche di vitamine B e E. Potrete anche sbriciolarle in un’insalata, unendo ad esempio vari ingredienti naturali e godendo appieno di questa bellissima combo gourmet.

A cura di Roberta Franzè

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore