CONDIVIDI
bra payton giornalista morta
Bre Payton, la giornalista morta a causa dell’influenza suina

L’influenza suina l’ha uccisa mentre si trovava in viaggio per lavoro: giornalista morta dopo un repentino attacco del virus H1N1, era molto conosciuta.

Il caso di una giornalista morta per influenza suina in seguito alle complicazioni del virus H1N1 sta destando parecchia impressione negli Stati Uniti. La vittima si chiamava Bre Payton ed aveva 26 anni. Risiedeva a New York ma al momento di contrarre la malattia si trovava in California per lavoro. La donna ha contratto il virus ed in seguito anche una meningite che le è stata fatale. Bre Payton collaborava con Fox News oltre che con la rivista ‘The Federalist’, nota per le sue posizioni pesantemente filo-repubblicane. E nel corso del tempo aveva acquisito una certa popolarità anche per i suoi interventi in diversi reportage telegiornalistici. Il suo impegno in California l’avrebbe vista come presentatrice di uno show su One America News Network. Purtroppo il giorno dopo il suo arrivo la giovane ha contratto la malattia, dopo un ricovero in codice rosso per delle pesanti difficoltà di carattere respiratorio. Per i medici il caso che ha colpito la giornalista morta risulta essere frutto di coincidenze parecchio sfortunate.

Influenza suina, il caso della giornalista “davvero sfortunato”

“Mancano ancora diversi elementi per valutare il caso della scomparsa di Bre Payton. Non siamo infatti a conoscenza se presentasse già possibili fattori di rischio. Ma va detto che la morte di una persona così giovane ed apparentemente sana, viene inquadrato come una eccezione assai rara”. Il virus H1N1 è molto noto, così come le necessarie contromisure. Nel 2009 questo batterio causò una crisi di grosso rilievo a causa dell’influenza suina. In seguito è stato tenuto sostanzialmente sotto controllo, finendo con il diventare una sorta di virus stagionale. Una sua particolarità è il fatto di attecchire poco nelle persone anziane, mentre prolifera prevalentemente tra i giovani e coloro che già possiedono alcune patologie come obesità, dipendenza da alcolici e fumo o donne in dolce attesa. L’H1N1 è presente anche in Italia ma lo si può debellare con gli appositi vaccini.

LEGGI ANCHE –> Morto Andrea Pinketts, scrittore e giornalista milanese: aveva 57 anni

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News