CONDIVIDI

Salah chiede cessione per l'approdo di un calciatore israelianoSecondo la stampa israeliana Mohamed Salah avrebbe chiesto la cessione in caso di acquisto di un calciatore israeliano.

L’ex attaccante di Roma e Fiorentina “Momo” Salah ha lasciato un dolce ricordo di se in Italia e si è definitivamente consacrato nell’olimpo del calcio mondiale con la maglia dei Reds. L’anno passato un infortunio lo ha estromesso dalla partita più importante dell’anno (la finale di Champions League) e questa stagione l’egiziano sembra deciso a riprendersi il palcoscenico e la gloria solamente sfiorata lo scorso anno.

In questi giorni però non si parla delle sue gesta calcistiche (12 gol e 7 assist che hanno contribuito al primo posto del Liverpool in Premier League), bensì della presunta avversione per gli israeliani. Secondo il quotidiano ‘Jerusalem Post‘ infatti, la stella egiziana avrebbe chiesto alla società una cessione qualora dovesse arrivare in rosa l’attaccante israeliano del Red Bull Salisburgo Munar Dabbur. A supportare la tesi del quotidiano non ci sono né testimoni né intercettazioni di eventuali dialoghi, dunque è probabile che si tratti di un’indiscrezione priva di fondamento.

Leggi anche -> Finale Champions League, Salah infortunato esce in lacrime nel Primo Tempo

Salah via dal Liverpool se arriva un israeliano? Lo staff del calciatore smentisce

Una tale posizione del calciatore sarebbe assurda ed infatti il suo staff ha prontamente smentito le voci messe in giro dal ‘Jerusalem Post’, sottolineando come Salah sia un professionista serio che ha bisogno di essere lasciato in pace per fare al meglio ciò che più gli interessa, ovvero giocare a calcio. Non è la prima volta, d’altronde, che simili voci vengono diffuse dalla stampa israeliana: quando l’egiziano militava al Basilea, venne diffuso il rumor secondo cui Salah avrebbe chiesto alla società di non partecipare alla sfida in Israele, anche in quel caso non c’erano prove a sostegno di una tale illazione, inoltre l’attaccante partecipò alla partita in questione.

Leggi le nostre notizie anche su Google News