CONDIVIDI
(Websource / archivio)

La conduttrice casertana si è commossa nel salutare i telespettatori per una breve interruzione del programma pomeridiano di Rai 1.

Una Caterina Balivo insolitamente giù di tono ha salutato i propri fan dal suo profilo Instagram ufficiale prima della puntata di ieri, 20 dicembre, di Vieni da me. Senza nascondere una certa commozione, la solare conduttrice casertana ha postato una fotografia per annunciare la parziale interruzione del programma che conduce su Rai 1. Uno scatto nel quale appare appunto segnata e con un’espressione di malinconia sul volto. Nello stesso post ha dedicato qualche parole anche ad Antonio Megalizzi, il giovane giornalista morto nell’attentato a Strasburgo.

L’omaggio di Caterina Balivo ad Antonio Megalizzi

La puntata di ieri 20 dicembre 2018 di Vieni da Me è durata solo una ventina di minuti. Una versione ridotta del contenitore pomeridiano della rete ammiraglia Rai per lasciare spazio alle esequie di un ragazzo che, dopo il tragico attacco terroristico, è entrato nel cuore di un intero paese. L’annuncio della variazione nel palinsesto era già stato dato in via ufficiale dalla Rai, ma Caterina Balivo ha comunque voluto comunicarla con un post tutto suo sui social, non solo per avvisare i suoi affezionati telespettatori della durata ridotta del suo show, ma anche e soprattutto per rivolgere il suo omaggio al giovane cronista venuto prematuramente a mancare.

Ecco cosa ha scritto Caterina Balivo: “Ciao ragazzi, oggi la puntata di Vieni da me andrà in onda in forma ridotta per lasciare spazio alla diretta dei funerali di Antonio Megalizzi, morto ingiustamente mentre inseguiva il suo sogno. Ed io voglio ricordarlo con queste parole scritte dagli amici di Antonio in una toccante lettera: ‘Non posso fermare il tempo, costruire una montagna, o prendere un arcobaleno luminoso da regalarti. Così Antonio lasciami essere ciò che so essere di più: semplicemente un amico che ti resta vicino’”.

EDS

Leggi le nostre notizie su viaggi, attualità, cronaca e curiosità anche su Google News