X Factor 2018, Anastasio risponde alle critiche di Manuel Agnelli

Anastasio risponde alle critiche di Manuel AgnelliX Factor 2018 si accinge alla conclusione ed uno dei suoi protagonisti, Anastasio, ci tiene a chiarire che le critiche di Manuel Agnelli non solo le ha comprese ma le ha fatte sue.

Questa sera X Factor 2018 si conclude con una finale che si presenta ricca di colpi di scena. Uno dei protagonisti della serata sarà sicuramente Anastasio, il rapper napoletano che più di tutti ha stupito il pubblico con la sua capacità di adattamento a generi che non fanno parte delle sue corde. Nell’ultima intervista concessa prima dello spettacolo di questa sera, Anastasio ci ha tenuto a dire che è pronto ad iniziare un percorso personale e che se dovessero proporgli un album da registrare (fatto quasi assodato) lui avrebbe pronte già metà delle tracce. Quindi ha risposto alle domande sulle polemiche sorte in queste settimane.

Leggi anche -> X Factor 2018 anticipazioni della finale: Anastasio favorito, ospiti, curiosità

Leggi anche -> X Factor, Fedez lascia il posto a J-Ax: clamoroso ritorno di Asia Argento

Anastasio risponde alle critiche di Manuel Agnelli

Nell’intervista concessa a ‘Fun Week‘, Anastasio chiarisce che il riferimento alla Cappella Sistina nel suo pezzo non è da interpretare come una critica alla Chiesa ed alla religione, anzi ritiene che proprio la religione possa essere un’ancora di salvezza nella società moderna: “Credo che la religione possa essere una delle poche cose che ci salva da questo caos”. Quindi risponde anche alla domanda sui presunti attriti con Manuel Agnelli dopo le critiche che il frontman degli Afterhours gli ha fatto: “Allora, credo che solo io ho capito cosa volesse dire Manuel. Tutti hanno voluto trovarci uno spunto di polemica, ma lui mi ha detto solamente che avevo portato tre pezzi appartenenti allo stesso registro e mi ha spronato a provare dell’altro, cosa che poi ho fatto. Grande Manuel”.

Leggi le nostre notizie anche su Google News