Home News Pavia, spray al peperoncino a scuola: 33 intossicati

Pavia, spray al peperoncino a scuola: 33 intossicati

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:25
CONDIVIDI
Spray Peperoncino
Spray al peperoncino, soccorsi (foto pubblico dominio)

Pavia, spray al peperoncino a scuola, nuovo caso dopo la strage di Corinaldo: 33 intossicati all’istituto tecnico industriale Cardano.

A poco più di 48 ore di distanza dalla tragedia di Corinaldo, il paese in provincia di Ancona dove sei persone, di cui 5 adolescenti, sono morte nella calca mentre scappavano da una discoteca, un nuovo gravissimo caso di utilizzo improprio di spray al peperoncino. L’episodio si è registrato a Pavia, all’interno di una scuola superiore, l’istituto tecnico industriale Cardano di via Verdi. Ignoti hanno spruzzato dello spray urticante negli spogliatoi maschili della palestra della scuola.

Leggi anche –> Corinaldo, strage al concerto di Sfera Ebbasta: chi sono le sei vittime

Cosa è accaduto nella scuola di Pavia oggi

Dopo l’accaduto, diversi studenti hanno subito avvertito difficoltà respiratorie e bruciore agli occhi. Sono giunte sul posto numerose ambulanze: 33 i ragazzi complessivamente soccorsi dal Suem 118. 26 di loro sono stati trasportati dalle ambulanze del 118 al pronto soccorso del Policlinico San Matteo di Pavia: 23 in codice verde e 3 in codice giallo; altri 7, in codice verde, sono finiti all’ospedale di Voghera. Si tratta di ragazzi che frequentano le prime classi della scuola superiore, quindi molto giovani.

Nessuno di loro è grave, ma dopo la tragedia di Corinaldo e gli ultimi casi registrati in queste settimane l’allerta sull’uso improprio di spray che servono a difendersi dalle aggressioni resta altissima. Sull’episodio di stamattina a Pavia è intervenuto il ministro dell’Istruzione Marco Bussetti: “Quanto accaduto è inaccettabile. Che dopo la tragedia di Corinaldo, qualcuno si lasci andare all’emulazione di un gesto che ha causato vittime e molto dolore è un fatto che non può essere tollerato. Abbiamo contattato la scuola. Ci saranno interventi seri”.

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News