CONDIVIDI
Alexey Lomakin
Alexey Lomakin (Twitter)

Il giovane talento del Lokomotiv Mosca Alexey Lomakin, attualmente aggregato al settore giovanile, muore di freddo a 18 anni.

Choc nel mondo del calcio russo per quanto accaduto ad Alexey Lomakin, giovane stella del Lokomotiv Mosca, attualmente aggregato al settore giovanile, che è morto tragicamente dopo essere rimasto congelato a morte, all’età di 18 anni. L’annuncio su Twitter del club: “L’FC Lokomotiv è rattristato nel riferire che il giocatore di Loko Under 21 Alexey Lomakin è morto a Mosca. L’inchiesta sul decesso è aperta. Siamo scioccati dalla tragedia. FC Lokomotiv desidera esprimere le nostre più sentite condoglianze alla famiglia e agli amici di Alexey”.

Leggi anche –> Calciatore trovato morto a 19 anni in garage, probabile suicidio

Cosa è accaduto ad Alexey Lomakin

La madre del giocatore ha lanciato un allarme dopo che non era tornato a casa o si era messo in contatto dopo il 30 novembre. Stando al racconto della donna, Alexey Lomakin è andato al club per esami medici quindi il calciatore sarebbe rimasto fuori di casa durante la notte. Si è quindi creduto che fosse uscito a bere con un amico e che il suo telefono si sia connesso alla rete il 2 dicembre.

Sua madre ha tentato di chiamare il suo telefono e, secondo il sito russo dni24, un tassista ha spiegato che il giovane calciatore avrebbe lasciato il suo cellulare e lo zaino nella sua auto. Non è chiaro cosa sia successo a Lomakin dopo la nottata, ma a quanto si apprende il ragazzo sarebbe morto di freddo perché rimasto senza un posto dove dormire. Le indagini sono ora in corso.

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News