CONDIVIDI
corona cecchi paone
(screenshot video)

Fabrizio Corona e Alessandro Cecchi Paone ai ferri corti: la lite in diretta televisiva, dopo le schermaglie delle scorse settimane tra i due.

Lite stamattina in diretta televisiva a Mattino Cinque tra Fabrizio Corona e Alessandro Cecchi Paone. In realtà, gli screzi tra i due partono da molto lontano e appena due settimane fa, ospite de La Repubblica delle Donne di Piero Chiambretti, Fabrizio Corona ha attaccato il giornalista, replicando alle accuse che questi gli aveva mosso mentre era nella Casa del Grande Fratello Vip.

Per saperne di più –> Fabrizio Corona, accuse choc sulle notti di Cecchi Paone

La lite a Mattino Cinque tra Fabrizio Corona e Cecchi Paone

Così, oggi nel programma condotto da Federica Panicucci, il primo a sferrare l’attacco è stato Alessandro Cecchi Paone: “Lo dico da dieci anni che lui è un pessimo esempio televisivo. Lo dico anche quando lui veniva osannato dal pubblico. Io lo dico da sempre che ci sono tanti modi per andare in televisione e di essere personaggio pubblico. Il modello di riferimento di Corona è sbagliato. Lo ha detto anche la sentenza che deve essere curato”, ha detto.

Fabrizio Corona ha replicato: “Se voi analizzate la sua frase non ha detto nulla! Meno male che è una persona colta!. Nella sentenza non c’è scritto quello che ha detto lei! L’ha letta?”. I toni si sono così accesi quasi subito: “A me non interessa l’aspetto giudiziario. Lei come fenomeno mediatico è pericoloso per chi non ha gli strumenti per difendersi rispetto a come ci si deve comportare. Lei è una cattiva compagnia, per me lei è questo. Il resto è roba di avvocati e giudici!”. L’ex paparazzo dei vip si lascia andare a un commento omofobo: “La signorina Cecchi Paone si sta arrabbiando”. Parole che hanno fatto arrabbiare e non poco il giornalista, che ha sottolineato: “Federica non puoi permettere che venga appellato in questi toni nella tua trasmissione, non puoi mettermi sullo stesso piano di Fabrizio Corona, lui è un pregiudicato”. Federica Panicucci si è vista costretta a intervenire: “E’ stato condannabile e deplorevole il modo in cui ti ha appellato”.

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News