CONDIVIDI
jane alexander famiglia
(screenshot video)

Jane Alexander, il cancro e quella lotta per sopravvivere: l’attrice si è raccontata ieri a Verissimo e ha spiegato di come tutta la sua famiglia abbia dovuto lottare contro il cancro.

C’era Jane Alexander tra le ospiti principali della puntata di ‘Verissimo‘ di oggi pomeriggio. Di fronte a Silvia Toffanin l’attrice ha parlato per la prima volta dei suoi problemi di alcol. Ha quindi ringraziato l’ex fidanzato Gianmarco, che l’ha convinta che era necessario frequentare gli alcolisti anonimi. Nel corso della puntata, si è parlato anche del rapporto con Elia Fongaro: “Ci parliamo molto. È un ragazzo intelligente e rispettoso che mi ha fatto stare molto bene e che voglio conoscere meglio”.

Per saperne di più –> Verissimo: Jane Alexander e la verità sulla storia con Elia Fongaro

Il dramma familiare di Jane Alexander

Ma nel racconto di Jane Alexander c’è anche spazio per il dramma che ha colpito la sua famiglia: “Mio padre e mia sorella sono morti di tumore, mia mamma è stata ricoverata. La prevenzione è fondamentale”. Quindi ricorda la sua giovinezza: “Ero una ragazza pazza e spensierata che si divertiva in un mondo che non era il mio e sono stata ricordata perché parlavo molto di sesso”.

E sul padre sottolinea: “Mio padre era alto e fichissimo. Mi diceva che ero una combina guai, quando litigavamo poi veniva con una tazza di te e chiarivamo tutto. È stato l’uomo che più di tutti mi ha capita. Ora che non c’è più c’è mio figlio Damiano”.

Per saperne di più –> Verissimo, Jane Alexander: “Non riuscivo a smettere di bere, Gianmarco mi ha salvata”

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News