CONDIVIDI
roma sotterranea tunnel mussolini
Riaprono i tunnel di Mussolini, grazie a Roma Sotterranea – FOTO @Roma Sotterranea

I tunnel di Mussolini tornano a disposizione del pubblico. Roma Sotterranea li ha presi in gestione fino al 2021, assieme ad altre associazioni.

Negli scorsi mesi Roma Sotterranea si è aggiudicata la gestione dei cunicoli di Villa Ada Savoia, sulla Via Salaria, e quelli di Villa Torlonia, che danno invece sulla Nomentana. Si tratta di passaggi che si districano nel sottosuolo della Capitale e che sono stati utilizzati da Benito Mussolini nel corso della Seconda Guerra Mondiale. La convenzione concessa a Roma Sotterranea andrà avanti fino al 2021 e ci sono già stati dei lavori di restauro. Già da alcune settimane i siti hanno riaperto i battenti e sono ora a disposizione del pubblico. Per visitarli e per avere informazioni su biglietti, date dei tour e su come prenotarsi, è possibile visitare il sito web di Roma Sotterranea.

Roma Sotterranea, riecco i tunnel di Mussolini

I tunnel erano rimasti chiusi per diverso tempo, con i lavori di ristrutturazione necessari dopo la scadenza delle precedenti convenzioni. Con il nuovo bando i cunicoli di Villa Ada e Villa Torlonia sono stati concessi invece in gestione unica. Adesso entreranno in gioco anche altre associazioni ed Onlus. Su Facebook, alla pagina di Roma Sotterranea, si legge:

“VISITA I BUNKER DI MUSSOLINI E DEI SAVOIA – RiapertI a Roma i bunker del capo del fascismo e della famiglia reale: prenota la tua visita guidata con Roma Sotterranea su: https://visite.romasotterranea.it. Allestimenti ricchi di informazioni e, nel bunker di Mussolini, la “Air Raid Experience”, un’esperienza immersiva di 3 minuti per rivivere un bombardamento aereo all’interno di un vero bunker.

LEGGI ANCHE –> Mercatini di Natale 2018 in Italia: i più belli e tradizionali

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News