CONDIVIDI
cometa-natale-2018-italia-visibile-occhio-nudo.
iStock

La Cometa di Natale 2018 finalmente è visibile ad occhio nudo: dove e quando vederla al meglio.
Qualche tempo fa vi avevamo avvisato che, durante il periodo di Natale, nei cieli sarebbe comparsa la famosa cometa di Natale e così è stato. Se a novembre la si poteva guardare soltanto tramite un telescopio, ora la cometa di Natale è visibile ad occhio nudo e si sta avvicinando sempre di più alla Terra (ovviamente senza mettere in pericolo niente e nessuno).

Come vedere la Cometa di Natale 2018

L’Unione Astrofili italiani aveva già pubblicato le foto di questa cometa di Natale utilizzando però i telescopi robotici ora la cometa di Natale 46p Wirtanen si può vedere anche dall’Italia e senza bisogno di tecnologie avanzate. Basta alzare gli occhi al cielo per vederla. Importante è andare in delle zone non particolarmente inquinate a livello luminoso e atmosferico. Ma mano a mano che la cometa di Natale si avvicinerà alla Terra nel suo lungo viaggio sarà visibile anche magari in centro città.

L’account Twitter della Cometa di Natale 2018

La cosa che la rende così particolare è il fatto che la cometa di Natale ha un suo account Twitter. Gli Astrofili italiani hanno infatti creato questo profilo Social della cometa di Natale ed è stata proprio lei, tramite questo profilo, a comunicare che alzando gli occhi al cielo si poteva iniziare ad ammirarla. Potete infatti su questa pagina seguire la marcia di avvicinamento della cometa di Natale che il 12 dicembre raggiungerà il punto più vicino al Sole. Mentre per chi la vuole ammirare il 16 dicembre si troverà la distanza minima dalla Terra nel suo lungo viaggio che corrisponde a 11,5 milioni di chilometri. Quanto ha twittato la cometa di Natale è proprio che dal 19 novembre sta passeggiando nei nostri cieli.

Se volete sapere tutto sulla cometa di Natale e tutte le bellezze che ci aspettano in queste vacanze natalizie CLICCATE QUI.

Quando vedere al meglio la Cometa di Natale 2018

Però la cometa si trova molto bassa sull’orizzonte e a oggi è lontana 21,2 milioni di km quindi per avvistarla occhio nudo ci vuole veramente un pochino di fortuna, delle condizioni meteo perfette e, come abbiamo già detto, anche un inquinamento luminoso pari praticamente a zero. Quindi, magari in montagna o in una campagna particolarmente buia, si potrebbe riuscire ad intravederla. Le speranze però non devono abbandonarvi perché nei prossimi giorni la cometa di Natale diventerà sempre più luminosa e probabilmente ci avvertirà proprio su Twitter.