Lele Mora attacca Fabrizio Corona: “Intelligenza sprecata”

(Websource / archivio)

Lele Mora invita Fabrizio Corona ad “usare l’intelligenza per cose più serie”. E non risparmia neppure Asia Argento.

Continua il duello a distanza tra Lele Mora e Fabrizio Corona, con il consueto strascico di polemiche. L’ex agente dei vip sarà ospite dell’ultima puntata di #CR4 La Repubblica delle Donne in onda stasera in prima serata su Retequattro. Ed è pronto a raccontarsi ai microfoni di Piero Chiambretti a poche ore dalla “bomba” lanciata a Radio2, ai cui ascoltatori ha detto la sua circa la storia d’amore tra Fabrizio Corona e Asia Argento, ormai giunta al capolinea.

“Corona-Asia Argento? Un modo come un altro per farsi vedere, non è vera”, ha sentenziato Lele Mora, aggiungendo che “Fabrizio ha inventato l’acqua calda”. Insomma, la tanto chiacchierata love story a sorpresa tra l’ex Re dei Paparazzi e l’attrice romana sarebbe stata solo una trovata pubblicitaria. Di più: riferendosi ad Asia Argento, il Nostro ha scandito: “Prima lei aveva bisogno, ha smosso il mondo, denunciato questo e quello, poi è stata lei la denunciata, ora si mette con Corona, a fare che? Può andare sulla copertina di un paio di giornali, è un modo di far parlare, ma parlare male”.

Lele Mora contro tutti

Ma il bello arriva dopo, quando Lele Mora prende di mira il “suo” Fabrizio, di cui dice che “ha preso la palla al balzo, si è fatto fotografare”. “È molto intelligente – riconosce Mora -, ma dovrebbe usare la sua intelligenza per cose serie, non per stupidaggini. Non puoi andare in tv a offendere Ilary Blasi e Francesco Totti, si va in tv per chiarirsi, i dibattiti son fatti per quello. Chi sbaglia di sua testa, paga di sua tasca. Prima o poi non sarà più credibile”. Una frecciatina che, date le circostanze e i retroscena sul rapporto tra i due, potrebbe anche far pensare a una reazione di gelosia da parte di Lele Mora.

Ma ce n’è anche per Elisa Isoardi e il suo ormai ex compagno (nonché vicepremier e ministro dell’Interno) Matteo Salvini. Mora non è sembrato affatto sorpreso dalla decisione della conduttrice de La Prova de Cuoco: “Si sapeva che questa cosa non poteva andare avanti, una donna che vuole fare spettacolo deve dedicare la vita al proprio lavoro, un politico che vuole governare l’Italia deve stare dietro a tutti i suoi parlamentari. Una storia già finita prima di cominciare”. E il match va avanti…

EDS

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News