CONDIVIDI
francia terrore chiesa
(CC-BY-SA-3.0)

Francia, terrore in chiesa a causa di uno squilibrato che entra e urla: “Sono Allah, non ho paura di morire”, parrocchiani nel panico.

“Sono Allah, non ho paura di morire”, queste le parole pronunciate da un uomo che ha provocato il panico questa domenica sera ad Aix-en-Provence, nel sud della Francia, come si è appreso dalla direzione dipartimentale della pubblica sicurezza Bouches-du-Rhone. Un poliziotto intervenuto sul posto ha minimizzato l’episodio, spiegando: “Sembrava più stanco di qualsiasi altra cosa”.

Vuoi restare aggiornato sulla cronaca estera? Clicca qui

Mitomane entra in chiesa e minaccia in nome di Allah

Sta di fatto che – come raccontano molti testimoni – l’uomo durante la messa ha fatto minacce gravissime nei confronti dei parrocchiani. Queste parole hanno seminato il panico nella Chiesa dello Spirito Santo, dove circa 200 persone hanno partecipato alla Messa della domenica sera.

Alcuni parrocchiani si sono rifugiati in sacrestia, altri si sono nascosti sotto i banchi, mentre tre parrocchiani hanno scortato l’uomo, senza violenza, verso l’uscita. L’uomo, che probabilmente era un mitomane, è stato preso in custodia dai militari dell’Operazione Sentinella, e poi arrestato dalla polizia nazionale. La borsa che portava con sé era vuota. Tenuto in custodia cautelare per una notte, è stato poi rilasciato.

Leggi le nostre notizie su viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News