CONDIVIDI
(Websource / archivio)

Un anno dopo l’annuncio della malattia del figlio, Elena Santarelli traccia una soera un bilancio di questi mesi in un commovente post su Instagram.

Un anno fa aveva il terribile annuncio, ma è ancora presto per raccontare tutta la verità. Elena Santarelli è tornata a parlare poche ore fa della malattia che ha colpito suo figlio dopo dodici lunghi e difficili mesi, con un post molto toccante su Instagram: “Qualcuno diceva ‘il tempo vola’ ed è proprio così – ha scritto -, un anno è praticamente trascorso fra alti e bassi, bassi e alti perché in fondo la vita è fatta di up and down, non credete che la felicità risieda nella linea dritta. Mio figlio? Quando tutto sarà finito, lo dirò”.

Elena e il marito, Bernardo Corradi, stanno affrontando questa prova con grande coraggio. Loro figlio Giacomo, 9 anni il 22 luglio scorso, è stato purtroppo colpito da un tumore cerebrale, e dopo la diagnosi è iniziato il lungo percorso delle terapie in ospedale. “Ogni giorno – aggiunge Santarelli – ricevo domande affettuose sul mio cucciolo, quello che posso dire è che le cure procedono come sempre carichi di positività e di energia e quando tutto finirà condividerò la mia gioia, la nostra gioia”.

La showgirl si mostra ottimista e invita i suoi fan a contribuire alla raccolta fondi per il Progetto Heal, un’iniziativa tesa ad aiutare la ricerca sui tumori cerebrali in età pediatrica, tanto più ora che si avvicinano le festività natalizie. “Fra un mese è Natale e se volete farvi un regalo seminate la gentilezza, cogliete il rispetto, coltivate la serenità – raccomanda Elena Santarelli -. Rendete ogni giorno straordinario, riempiendo l’esistenza di chi ha più bisogno. I medici, gli infermieri, i ricercatori ed i piccoli supereroi con le loro famiglie te ne saranno eternamente grati. A Natale regala la tazza ‘mug’ del progettoheal e aiuterai la ricerca sui tumori cerebrali in età pediatrica”. E’ il più bel regalo che si possa fare – aggiungiamo noi – a suo figlio e a tutti i bambini malati (e non solo).

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Qualcuno diceva “ il tempo vola…” ed e’ proprio così,un anno e’ praticamente trascorso fra alti e bassi,bassi e alti perché in fondo la vita e’ fatta di up and down,non credete che la felicità risieda nella linea dritta . Fra un mese e’ Natale e se volete farvi un regalo seminate la gentilezza, cogliete il rispetto, coltivate la serenità. Rendete ogni giorno straordinario, riempiendo l’esistenza di chi ha più bisogno. I medici, gli infermieri, i ricercatori ed i piccoli supereroi con le loro famiglie te ne saranno eternamente grati.A Natale regala la tazza “mug “ del @progettoheal e aiuterai la ricerca sui tumori cerebrali in età pediatrica. Con gentilezza e coraggio, sempre. #maketodayamazing #tumorbrain #cancerresearch #wefightcancer #progettoheal #christmasgift Ogni giorno ricevo domande affettuose sul mio cucciolo,quello che posso dire e’ che le cure procedono come sempre carichi di positività e di energia e quando tutto finirà condividerò la mia gioia,la nostra gioia. 🔛Per ordinare la tazza natalizia basta scrivere una mail a : info@progettoheal.com oppure andare direttamente sul sito www.progettoheal.com ❤️la condivisione e’ gradita ❤️

Un post condiviso da Elenasantarelli (@elenasantarelli) in data:

EDS

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News