Fabrizio Corona “torni in carcere”, l’ex paparazzo in manette sui social

corona manette
(Instagram)

Fabrizio Corona “deve tornare in carcere” secondo la Procura Generale, intanto l’ex paparazzo dei vip si mostra in manette sui social.

Mentre aleggia il sospetto che la love story con Asia Argento possa essere solo una farsa, Fabrizio Corona è di nuovo nei guai. Infatti, per l’ex paparazzo dei vip potrebbero riaprirsi le porte del carcere. Due mesi fa, la Corte d’Appello di Milano ha dimezzato la pena a carico di Fabrizio Corona a 6 mesi rispetto ai 12 mesi che erano stati stabiliti in primo grado.

Per saperne di più –> Fabrizio Corona esulta in Tribunale: “Avanti, per i miei diritti” – VIDEO

La provocazione di Fabrizio Corona: in manette sui social

Il processo riguardava la vicenda dei 2,6 milioni di euro in contanti trovati nel 2016 in parte in un controsoffitto dell’amica e collaboratrice Francesca Persi e in alcune cassette di sicurezza. La condanna è stata irrisoria: a Fabrizio Corona sono state infatti concesse le attenuanti generiche. Ma ora per lui potrebbero nuovamente aprirsi le porte del carcere.

Infatti, la rappresentante della Procura Generale, Nunzia Gatto, nell’udienza di oltre 4 ore davanti ai giudici della Sorveglianza di Milano ha spiegato che Fabrizio Corona avrebbe violato in più occasioni le regole dell’affidamento terapeutico in prova. Per tale ragione, a suo avviso, deve rientrare in carcere. Nei prossimi giorni, arriverà la decisione del tribunale, mentre la Gatto oggi ha messo in luce alcuni particolari comportamenti di Corona, nello specifico le ospitate televisive, tra cui quella ormai nota del Gf Vip in cui ha attaccato Ilary Blasi. Nelle scorse ore, sui social, è apparsa una foto di Corona in manette: “Noi siamo ciò che gli eventi fanno di noi. Quello che vivi ti costruisce.. e io sono fiero di essere quello che sono”, ha scritto l’ex paparazzo, aggiungendo: “Andiamo a combattere questa ennesima battaglia”.

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News