Home News Lino Banfi, gli impegni futuri: una fiction con Al Bano

Lino Banfi, gli impegni futuri: una fiction con Al Bano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:37
CONDIVIDI
(Websource / archivio)

Una serie televisiva con Albano Carrisi: è questa la novità annunciata da Lino Banfi, per tutti “Nonno Libero”.

Dalla casa di “Un medico in famiglia” alla tenuta del proprietario terriero. E’ questa la metamorfosi che Lino Banfi compirà il prossimo anno in una nuova avventura che lo vedrà impegnato al fianco di Al Bano. A rivelarlo è stato lo stesso attore (nonché ristoratore) pugliese in una lunga intervista a Tv Sorrisi E Canzoni: lui e l’amico interpreteranno la parte di due litigiosi proprietari terrieri litigiosi confinanti che combattono in nome dei prodotti provenienti dalla Puglia. non solo: grazie agli ottimi rapporti del cantante di Cellino San Marco con Putin, a detta di Banfi, parte delle riprese potrebbe essere girata in Russia.

La nuova avventura di Lino Banfi

Banfi non ha nascosto il suo dispiacere per la mancata riconferma di Un Medico In Famiglia, precisando di non aver ricevuto dei segnali dalla Rai, ragion per cui sembra impossibile rivedere sul piccolo schermo il personaggio di “Nonno Libero”, nonostante il successo ottenuto da tutte le serie passate . Ma ha promesso che si dedicherà con maggiore impegno alla fiction del prossimo anno. E non c’è da dubitare che sarà un’altra avventura riuscita.

“Tutti – ha detto l’attore – vogliono sapere come sarà, ma né io né Al Bano abbiamo deciso nulla, ci telefoniamo e ci divertiamo a pensare a come potrebbe essere. Penso – ha anticipato – sia una fiction di tre o quattro puntate ambientata in Puglia, visto che entrambi siamo ambasciatori della nostra meravigliosa terra”. Una bella notizia anche per Al Bano, di cui avevamo parlato anche qualche giorno fa per il malore di cui è purtroppo stato vittima.

La sua lunga carriera tra cinema e televisione, ha ricordato Banfi, è stata segnata dall’amicizia con una coppia indimenticabile del cinema italiano, quella di Franco Franchi e Ciccio Ingrassia, e dalla collaborazione con il regista Dino Risi che l’ha diretto nella pellicola cinematografica Il commissario Lo Gatto, grazie alla quale ha potuto fare un salto di qualità come attore.

Infine Banfi ha confessato che trova delle somiglianze tra la sua comicità e quella di Gabriele Cirilli, che definisce “un attore dai grandi tempi comici”, animato come lui dalla voglia di sfruttare ogni secondo la propria verve. E a chi gli domanda quale sia il migliore comico attuale, risponde senza esitazione indicando Checco Zalone, ma precisando subito dopo: “Non solo perché è pugliese”. Stasera Lino Banfi sarà ospite a Portobello e probabilmente svelerà qualche altra indiscrezione sul prossimo impegno in tv.

EDS

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News