Giovanni Annarumma morto a 22 anni: lutto nel calcio dilettantistico

giovanni annarumma
Giovanni Annarumma (Facebook)

L’attaccante Giovanni Annarumma morto a 22 anni dopo aver lottato contro una terribile malattia alla quale si è arreso: lutto nel calcio dilettantistico.

Non ce l’ha fatta Giovanni Annarumma, attaccante di soli 22 anni: stava lottando contro una terribile malattia alla quale si è arreso questa mattina. Il giovane calciatore, nato a Pompei, da anni viveva nel piacentino e giocava nella società Castellana Fontana, dopo diverse stagioni da attaccante del Pro Piacenza. Con quest’ultima squadra aveva giocato anche tra i professionisti ed era stato capitano nel settore giovanile.

Vuoi restare aggiornato con ViaggiNews? Clicca qui

Proprio la Pro Piacenza, su Facebook, ha postato una foto del calciatore scrivendo: “Ciao Giovanni, ora corri nel vento, più veloce di prima. Il Pro Piacenza tutto si stringe intorno alla famiglia Annarumma con un forte e caloroso abbraccio e porge ai suoi cari le più sentite condoglianze. Riposa in Pace Giovanni!”. Sono tantissimi i messaggi di cordoglio alla famiglia e ai conoscenti del giovane attaccante che arrivano da tutto il mondo del calcio dilettantistico.

Sconvolti anche giocatori e dirigenti dell’attuale squadra in cui militava Giovanni Annarumma e che hanno scritto una lunga lettera della quale pubblichiamo un passaggio significativo: “Inutile dire che lasci un vuoto, lo avevi in qualche modo già fatto durante la tua assenza, e sarà dura, durissima per noi scendere in campo ma da oggi più che mai sarai la nostra arma in più, caro Gio, sì perché chi affronterà la Castellana d’ora in avanti leggerà benissimo il tuo nome su ogni nostra maglia e dovrà fare i conti anche con te che sarai in ogni cuore dei tuoi compagni dei tuoi mister e dei tuoi dirigenti”.

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News