Grande Fratello Vip, Ivan Cattaneo choc: “A 13 anni in ospedale psichiatrico”

(Websource/Archivio)

Grande Fratello Vip, Ivan Cattaneo choc: “A 13 anni in ospedale psichiatrico”. In una intervista che andrà in onda a Verissimo, su Canale 5, Ivan Cattaneo confessa alcune difficili esperienze attraversate nel periodo adolescenziale per la sua omosessualità.

Ivan Cattaneo si confessa: “Pensavo di dover diventare una donna”

Ultimo eliminato dalla casa del Grande Fratello vip, proprio nella puntata di lunedì scorso, Ivan Cattaneo ha confessato a Silvia Toffanin alcune difficili esperienze attraversate nel periodo della sua adolescenza e che lo hanno fatto molto soffrire a causa della sua omosessualità. “A 13 anni mi ero innamorato di un ragazzo, ma all’epoca avevo letto sui giornali che questi omosessuali, definiti `mostri´, per innamorarsi e curare la loro imperfezione, dovevano diventare donne. Quindi, per avere questo ragazzo pensavo di dover diventare una donna, anche se non lo volevo, e sono andato a dirlo a mia mamma. Lei mi ha portato da un dottore e gli ha detto che ero omosessuale”, ha confessato a Verissimo nella puntata che andrà in onda sabato pomeriggio. “Purtroppo si è fidata di questo dottore”, ha proseguito nel suo racconto “e così mi hanno mandato in un ospedale psichiatrico, dove mi facevano dormire in continuazione e mi sedavano e basta. A un certo punto, quindi, ho capito che dovevo difendermi dal mondo perché nessuno mi avrebbe mai aiutato e ho deciso di dire che ero guarito, che stavo benissimo e non ho più affrontato il problema”.
BC

Leggi anche Gf vip, Ivan Cattaneo senza freni: “Me la sono fatta addosso”
Leggi tutte le notizie su Google News