CONDIVIDI
adolescente treno milano
(screenshot video)

Adolescente investito da un treno a Milano, si indaga per omicidio colposo: l’ipotesi sconcertante della roulette russa con l’amico.

C’è un’indagine aperta per omicidio colposo contro ignoti, per far luce sulla dinamica della morte di un 15enne di San Giorgio su Legnano. Il ragazzo della provincia di Milano, nella serata di ieri, intorno alle 19.00, è stato travolto da un treno in stazione a Parabiago. Ora la procura di Busto Arsizio vuole vederci chiaro sull’accaduto e ha appunto aperto un fascicolo d’inchiesta.

Vuoi restare aggiornato sulla cronaca italiana? Clicca qui

Ipotesi roulette russa: ragazzo di 15 anni travolto dal treno

Il Procuratore della Repubblica di Busto Arsizio Gianluigi Fontana ha oggi spiegato: “La Polfer li sta sentendo, la dinamica di quanto accaduto allo stato attuale non è stata ancora chiarita”. Stando a quanto si apprende, il ragazzo di 15 anni, Abderrahman El Essaidi, studente italo-marocchino alla prima superiore dell’istituto professionale Bernocchi di Legnano, e un suo amico 13enne avevano deciso di dar vita a una roulette russa, rivelatasi mortale.

A turno, infatti, sembra che si sdraiassero sui binari in attesa dell’arrivo del treno: alla scena hanno assistito alcuni amici. Dai racconti, sembra certo che il macchinista del treno regionale Milano-Domodossola in transito nella stazione di Parabiago abbia provato a frenare per evitare l’impatto. I testimoni dicono poi di aver sentito l’allarme acustico azionato dal conducente del convoglio. Insomma, dalle prime indagini sembra che il macchinista abbia fatto di tutto per evitare una tragedia causata da un folle “gioco” tra amici.

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News