Spread oltre 330 punti, continua a salire: aggiornamento in tempo reale

Spread oltre quota 330, continua a salireSpread oltre 330 punti, il differenziale tra Btp e Bund continua a salire: seguite con noi gli aggiornamenti in tempo reale.

Sin da quando il governo giallo-verde è salito al potere siamo stati abituati alle oscillazioni di mercato legate alla sfiducia che la comunità europea nutre sull’alleanza politica tra due partiti sovranisti. La sfiducia è cresciuta una volta presentata la legge di Bilancio 2019 che prevedeva un rapporto tra deficit e prodotto interno lordo del 2,4% invece che del 1,6% come concordato con l’Unione Europea. In questo ultimo mese c’è stato un braccio di ferro tra UE e governo, con la comunità europea che chiedeva di rispettare gli accordi presi ed i rappresentanti del nostro governo che invece insistevano sulla necessità del cambiamento.

Qui potete osservare l’andamento dello spread in tempo reale (Borse. it)

Leggi anche -> Spread oggi 20 novembre: aggiornamento in tempo reale e apertura Borse

Spread oltre quota 330: andamento in tempo reale

In vista del giudizio definitivo della Commissione Europea sulla legge di Bilancio di tutti i Paesi membri (previsto entro questa settimana) ed in seguito al più basso risultato di vendita dei titoli di stato dal 2012, gli acquirenti hanno cominciato a vendere i Btp causando un incremento dello spread consistente che lo ha portato alla chiusura di ieri sopra quota 320 punti. Questa mattina la tendenza è stata confermata sin dall’apertura delle contrattazioni e lo spread ha toccato quota 336 punti (il massimo dal 19 ottobre scorso) alle 10.05. Nell’ora successiva abbiamo assistito ad un lieve calo con lo spread tornato sotto la soglia dei 330 punti, ma pare che sia destinato a superarla nuovamente prima della chiusura di metà giornata. In negativo anche l’andamento generale della Borsa di Milano, i titoli principali sono infatti in perdita da inizio giornata: FTSE MIB ha fatto registrare un andamento negativo dello 0.89%, mentre FTSE IT All Share dello 0.92%.

Leggi le nostre notizie anche su Google News