Maltempo, Catania allagata: automobilisti soccorsi dai sommozzatori

(Websource / archivio)

Un violento nubifragio si è abbattuto sul Catanese, con grandine e allagamenti che hanno letteralmente bloccato gli automobilisti.

Il weekend di freddo e maltempo non si è fatto a tendere a Catania, dove violente raffiche di vento e grandinate hanno provocato ingenti danni e copiosi allagamenti. Numerose sono infatti le operazioni di soccorso dei Vigili del Fuoco. I pompieri del comando provinciale hanno già effettuato 47 interventi e altri 50 sono in programma. Le parti più colpite della città sono i quartieri Pigno, Zia Lisa, Villaggio S. Maria Goretti, oltre alle zone dell’aeroporto e di S. Giuseppe La Rena. In alcune strade completamente allagate è stato addirittura necessario l’intervento dei sommozzatori dei Vigili del Fuoco in soccorso agli automobilisti. La situazione era critica già da ieri e l’allerta resta massima anche per i prossimi giorni.

Anche in provincia il maltempo si è fatto sentire, colpendo soprattutto la zona di Giarre Riposto. I Comandi provinciali di Siracusa e di Messina hanno potuto contare sul supporto di squadre di Vigili del Fuoco intervenute per le operazioni di soccorso. Siracusa, in particolare, è stata colpita da una bomba d’acqua che ha allagato molti quartieri. Numerosi gli automobilisti che si sono trovati in difficoltà al volante a causa della violenza della pioggia. Si sono anche registrati alcuni incidenti, nessuno dei quali, per fortuna, con gravi conseguenze.

EDS

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News