CONDIVIDI
Gigi Sammarchi
Gigi Sammarchi nella fiction ‘L’ispettore Coliandro’

Gigi Sammarchi protagonista della serie ‘L’Ispettore Coliandro’: il comico torna in televisione dopo 25 anni e diventa un malavitoso bolognese.

Negli anni Ottanta, ha dato vita con Andrea Roncato al duo Gigi e Andrea, con cui ha ottenuto una grande notorietà, poi di lui si sono perse le tracce. Stiamo parlando di Gigi Sammarchi, comico bolognese classe 1949, del quale non si sapeva più nulla da metà anni Novanta. Sono stati i Manetti Bros, registi della serie ‘L’Ispettore Coliandro’, a riscoprirlo e a farlo tornare in televisione, ieri sera in prima serata su Raidue.

Vuoi restare aggiornato sui programmi televisivi? Clicca qui

Che fine aveva fatto Gigi Sammarchi

Gigi Sammarchi, davvero irriconoscibile dopo così tanti anni, interpretava nell’episodio il malavitoso bolognese Gianni Picchio, che insieme al suo socio e a un gruppetto di hipster deve recuperare a tutti i costi una ‘preziosa’ planimetria. Un ruolo drammatico, ma non troppo per il comico bolognese, che anche se un po’ arrugginito non sembra aver perso la sua proverbiale ironia.

Il duo Gigi e Andrea è stato negli anni Ottanta protagonista di una lunga serie di film, da ‘Acapulco, prima spiaggia… a sinistra’ fino a ‘Rimini Rimini’, passando per un grande classico come ‘L’allenatore nel pallone’. sono stati inoltre protagonisti di molte trasmissioni televisive e della fiction ‘Don Tonino’, in cui Gigi Sammarchi interpreta il ruolo drammatico del commissario Sangiorgi. La sua ultima apparizione televisiva risaliva al programma ‘Regalo di Natale’, trasmesso nel 1995. Chissà se dopo questo ritorno inatteso avrà voglia di ricominciare.

Leggi anche –> Giampaolo Morelli, l’Ispettore Coliandro, confessa: “Torno subito a Mediaset”

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News