CONDIVIDI
paolo sassanelli gambero
(Elisabetta Villa/Getty Images)

Paolo Sassanelli, carriera, curiosità e vita privata: tutto quello che c’è da sapere su ‘Gambero’ dell’Ispettore Coliandro.

Paolo Sassanelli, attore barese nato nel 1958, ha legato il suo successo indissolubilmente all’interpretazione di alcuni personaggi delle fiction, a partire dal fante Gabriele Serra, in ‘Classe di Ferro’, serie televisione prodotta in due stagioni a fine anni Ottanta e poi trasmessa da Italia Uno. Successivamente, ha interpretato il dottor Oscar Nobili, in ‘Un Medico in famiglia’, una delle serie più longeve di Raiuno, e infine è ancora oggi l’ispettore Gamberini nella serie ‘L’ispettore Coliandro’, basata sui romanzi di Carlo Lucarelli, interpretata da Giampaolo Morelli e con la regia dei Manetti Bros.

Leggi anche –> Giampaolo Morelli, chi è l’Ispettore Coliandro: carriera, età, fidanzata, curiosità

Carriera, curiosità e vita privata: tutto quello che c’è da sapere su Paolo Sassanelli

L’attore barese è uno dei più noti attori caratteristi nel nostro Paese: sono decine le pellicole che ha interpretato nella sua carriera, a partire dalla sua apparizione nel 1983 in Don Chisciotte, regia di Maurizio Scaparro. In realtà, al cinema con un ruolo da protagonista Paolo Sassanelli arriva piuttosto tardi, a fine anni Novanta, con Matrimoni di Cristina Comencini, ma soprattutto con la sorprendente opera prima di Alessandro Piva, LaCapaGira.

Tra gli altri registi con cui ha lavorato, ci sono Gianni Zanasi, Matteo Garrone, Paolo Virzì, Lucio Pellegrini, Paolo Genovese e appunto i Manetti Bros, che oltre che sulla serie ‘L’ispettore Coliandro’ lo hanno diretto anche al cinema in Song’e Napule. Lunghissima è la serie di spettacoli teatrali in cui ha recitato, in particolare nel 2000 insieme a Totò Onnis è uno dei due attori protagonisti di Falene di Andrej Longo. Si tratta di uno spettacolo talmente fortunato che viene trasformato in un lungometraggio nel 2009 e che resta nei teatri per oltre tre lustri. Si cimenta poi alla regia, con una serie di cortometraggi, il più noto nel 2009, dal titolo Uerra, che gli vale una serie di riconoscimenti. Invece il suo primo lungometraggio Due piccoli italiani esce nel 2018. Nello stesso anno collabora come consulente e aiuto regia ad Applausi ispirato all’omicidio di Elisa Claps. Paolo Sassanelli è sposato con l’attrice e collega Marit Nissen.

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News