CONDIVIDI
chi l'ha visto alessia rosati
A ‘Chi l’Ha Visto’ si parlerà di Alessia Rosati

La madre ed il padre di Alessia Rosati attendono dal ’94 risposte sulla loro figlia, sparita all’improvviso nel nulla. C’entrano le ossa della Nunziatura?.

Consueta puntata di ‘Chi l’ha Visto’ stasera. Si parlerà ancora dell recente ritrovamento di resti umani, appartenenti con quasi relativa certezza ad una donna (ma si parla di due possibili cadaveri) di età presunta tra i 25 ed i 35 anni in un palazzo della Nunziatura Apostolica a Roma ha fatto venire alla mente subito i casi di Emanela Orlandi e Mirella Gregori, nonostante la discrepanza per quanto riguarda l’età. Le due adolescenti sparirono nel 1983 e da allora non si è più avuta alcuna notizia di loro. Ma questo rinvenimento potrebbe riguardare anche altre vicende analoghe. Come quella di Alessia Rosati ad esempio.

Anche lei sparì dalla circolazione a Roma molto giovane. Aveva 21 anni quando la sera del 23 luglio 1994 la studentessa di filosofia ed attivista nei centri sociali si volatilizzò. Alessia avrebbe dovuto passare il fine settimana fuori con la famiglia dopo aver visto un’amica, e dopo ore di assenza i genitori sporsero denuncia ed inoltrarono avvisi negli ospedali della città. Pochi giorni dopo quella stessa amica ricevette una lettera con mittente proprio Alessia Rosati, nella quale quest’ultima la informava di essere scappata via con un ragazzo.

Chi l’ha Visto, si parla di Alessia Rosati. L’appello della famiglia

“Insieme andremo in giro per l’Europa, era quello che volevo, ma non me la sento di dirlo a mamma e papà”. In seguito a delle perizie, venne accertato che la calligrafia era della ragazza scomparsa, anche se qualche discrepanza importante era emersa dalle notizie estrapolate. Si legge infatti che Alessia sarebbe partita lunedì per la villeggiatura, quando invece era una abitudine consolidata della sua famiglia – come di molti altri del resto – andare fuori il sabato per il fine settimana. E sono presenti altre incongruità, al punto che qualcuno ha pensato ad una sorta di codice cifrato da interpretare.

I coniugi Rosati adesso non vedono più la loro figlia da 23 anni. E nel 2016 hanno presentato un esposto per riaprire questo assurdo caso. “Da 24 anni non abbiamo più notizie di mia figlia, nessuno ci ha mai fatto sapere niente. È come se Alessia non fosse mai successa”, afferma Antonio Rosati a ‘Chi l’Ha Visto’. E la madre aggiunge: “Sono tanti 24 anni, penso che se fosse ancora viva qualcosa avremmo saputo”.

LEGGI ANCHE –> Emanuela Orlandi, primi risultati sulle ossa in Nunziatura

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News

 

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore