Home News Bari, neonato abbandonato in ospedale dalla madre perché malato

Bari, neonato abbandonato in ospedale dalla madre perché malato

CONDIVIDI

Neonato abbandonato in ospedaleNeonato abbandonato all’ospedale Giovanni XXIII di Bari dalla madre, nella struttura medici ed infermieri fanno a gara per dargli affetto.

I medici dell’ospedale pediatrico Giovanni XXIII di Bari hanno segnalato alla polizia l’abbandono di un neonato di appena 48 giorni di nazionalità romena. Il piccolo sarebbe nato a Taranto lo scorso 24 settembre e per problemi di salute trasferito a Bari per proseguire le cure, la madre si è allontanata qualche giorno fa dalla struttura e non vi ha fatto mai ritorno. Del caso si stanno occupando anche i Servizi Sociali ed il Tribunale dei Minorenni, nel frattempo i medici e gli infermieri della struttura si stanno prendendo cura del piccolo portandogli vestiario, cibo e pannolini, ma anche semplicemente tenendolo in braccio quando hanno del tempo libero.

Leggi anche -> Terni, arrestata la madre del neonato abbandonato e morto

Leggi anche -> Terni, neonato abbandonato e morto, la madre: “Speravo lo trovassero vivo”

Neonato abbandonato dalla madre perché malato

La prima ipotesi degli inquirenti sull’abbandono del piccolo di 48 giorni è che la madre lo abbia abbandonato a causa dei suoi problemi di salute. Sin da quando è nato, infatti, il bambino ha presentato una patologia metabolica (la leucinosi) ed un problema cardiaco. Proprio le problematiche sopracitate hanno convinto i medici a trasferirlo all’ospedale pediatrico di Bari dove avrebbe potuto ricevere delle cure più mirate. La donna è rimasta accanto al figlio fino a pochi giorni fa, poi lo ha lasciato senza dire niente a nessuno  e senza fare ritorno.

Leggi le nostre notizie su viaggi, curiosità, cronaca e attualità anche su Google News