CONDIVIDI
Stasera in tv c'è la Champions League
(Getty Images)

Stasera in tv c’è la Champions League, la Juventus verrà trasmessa su Rai Uno, mentre la Roma sarà possibile vederla su Sky.

Dopo i big match di Inter e Napoli contro due delle pretendenti al titolo finale come Barcellona e Paris Saint Germain, oggi torna la Champions con le altre due italiane in campo. Anche in questo caso si tratta di impegni fondamentali e siamo sicuri che sia i tifosi delle due compagni che gli amanti del calcio non se le vorranno perdere. La partita della Juventus allo Stadium sarà trasmessa anche in chiaro ed andrà in onda su Rai Uno a partire dalle ore 21:00. La Roma invece andrà a fare visita al CSKA Mosca e come da tradizione per le partite in Russia si giocherà alle 18:55, ma sarà possibile vederla solamente sui canali Sky.

Leggi anche -> Stasera in tv Champions League su Sky Sport, tutto su Inter e Napoli

Juventus-Manchester United: Anticipazioni e possibili formazioni

La Juventus arriva a questo appuntamento con i favori del pronostico ed un ruolino di marcia finora impeccabile, vincere oggi contro il Manchester United di Mourinho significherebbe mettere un’ipoteca al passaggio del turno con due giornate di anticipo, un’occasione da non lasciarsi scappare. Il tecnico bianconero è consapevole dell’importanza della partita e per questo chiede ai suoi la massima concentrazione contro un avversario ostico: “Per noi è importante vincere e portare a casa il passaggio del turno, meglio se da primi, altrimenti dovremo cercare di conquistarlo nella partita successiva con il Valencia. Di certo sarà una partita difficile e complicata come lo è stata quella di Manchester, contro una squadra sorniona che ha sempre il colpo pronto per trovare il gol anche quando hai l’impressione di avere la partita in mano”.

La probabile formazione: (4-3-3) Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Bentancur; Cuadrado, Dybala, Ronaldo.

CSKA Mosca-Roma: Anticipazioni e possibili formazioni

La Roma di Di Francesco arriva a questo appuntamento dopo una prestazione maiuscola nella gara d’andata all’Olimpico e con un primo posto in coabitazione con il Real Madrid da difendere. Vincere in Russia significherebbe mettere tra la squadra capitolina ed il terzo posto 5 punti di distacco e quindi una seria ipoteca al passaggio del turno. Il tecnico della Roma è stato chiamato ad esprimere un commento sul momento non proprio positivo della sua squadra ed ha ammesso: “Viviamo di alti e bassi, anche se vorrei vivere sempre più su che giù. Per riuscirci dobbiamo fare risultati e abituarci a fare certe cose. In campionato ci sono ancora 27 partite, dovremo essere bravi a rialzarci”, quindi prova a caricare i suoi in vista dell’impegno europeo: “Ma stavolta abbiamo un’occasione per dimostrare che in Champions stiamo andando davvero bene”.

La probabile formazione: (4-3-2-1) Olsen; Santon, Manolas, Fazio, Kolarov; Cristante, Nzonzi; Florenzi, Lo. Pellegrini, Kluivert; Dzeko.

Leggi le nostre notizie su viaggi, sport, cronaca e curiosità anche su Google News