CONDIVIDI

Vita, età e carriera di Daria NicolodiRecentemente Daria Nicolodi è tornata al centro della cronaca per un litigio con la figlia: chi è, l’età, la carriera, tutto quello che c’è da sapere sulla mamma di Asia Argento.

Tirata in ballo dalla figlia Asia Argento riguardo la relazione con Fabrizio Corona, Daria Nicolodi (la mamma) le ha chiesto di essere lasciata fuori dalle notizie di gossip, scatenando una lite furiosa sui social che ha creato scalpore tra gli utenti web e anche tra gli appassionati di cronaca mondana. A fare scalpore sono state proprio le dichiarazioni dell’attrice sulla figlia (solitamente Daria è molto discreta e riservata) che hanno portato alla luce un particolare sulla vita di Asia Argento fino a quel momento rimasto riservato. Star dei film horror di Dario Argento e di alcuni film d’autore, Daria ha recitato al cinema l’ultima volta nel 2007.

Leggi anche -> Asia Argento, insulti pesantissimi alla madre dopo il flirt con Corona

Chi è Daria Nicolodi: età, carriera tutto sulla mamma di Asia Argento

Figlia di Fulvia Caselli e del figlio di Aurelio Nicolodi (noto irredentista e fondatore dell’associazione nazionale ciechi), Daria nasce a Firenze il 19 giugno del 1950. Passata l’infanzia nella città toscana, negli anni ’60 si trasferisce con la famiglia a Roma dove comincia ad appassionarsi alla recitazione. Ad inizio anni ’70, Daria instaura una relazione con lo scultore Mario Ceroli dalla quale nasce la sua prima figlia, Anna, scomparsa nel 1994 a soli 21 anni. In quegli stessi anni comincia la sua carriera teatrale e cinematografica grazie alla collaborazione con Elio Petri che la rende protagonista del suo ‘La proprietà non è più un furto”.

La svolta nella sua carriera di attrice arriva con Profondo Rosso (1975): Dario Argento s’innamora sia professionalmente che sentimentalmente di Daria e la rende protagonista di quello che tutt’oggi viene considerato il suo più grande capolavoro; nello stesso anno nasce la figlia Asia. Dopo quella prova, la carriera di Daria decolla, i ruoli più importanti sono quelli in Maccheroni di Ettore Scola e in Inferno, Tenebre e Suspiria (altro film cult del regista italiano) del compagno Dario Argento. La loro relazione si interrompe nel 1985, anno in cui lei e Dario passano due giorni in carcere per consumo di stupefacenti. In tempi più recenti Daria ha partecipato al film di Giovanni Veronesi ‘Viola bacia tutti’, nonché a tutte le produzioni cinematografiche della figlia Asia. L’ultima apparizione sul grande schermo risale al 2007, quando torna a lavorare con l’ex compagno Dario Argento in ‘La terza madre’.

Leggi le nostre notizie anche su Google News