CONDIVIDI
Emanuela Folliero immigrati
Emanuela Folliero (screenshot video)

Emanuela Folliero, storico volto di Mediaset, e il suo dramma quotidiano: “Ho paura, troppi immigrati”, denuncia raccontando alcuni episodi.

“Non abito lontano dalla Stazione Centrale di Milano, prima scendevo a portare il cane a fare i bisogni. Di solito sto attenta, ma l’altro giorno sono stata presa alla sprovvista e mi è sbucato da dietro un ubriaco. Non voglio fare di tutta l’erba un fascio, non sono tutti così, ma se un bicchiere può contenere solo due dita d’acqua e tu ne versi un litro, l’acqua esonda”, con queste parole, Emanuela Folliero, storico volto delle reti Mediaset, sostiene a suo dire l’eccessiva e pericolosa presenza di una comunità migrante fuori controllo a Milano.

Vuoi sapere tutto su Emanuela Folliero e i personaggi della tv? Clicca qui

La paura di Emanuela Folliero: cosa le è successo

Emanuela Folliero spiega cosa intende dire con alcuni episodi che ha scelto di testimoniare: “Quando era meno pericoloso andare in giro per strada, mi rivolgevo direttamente agli uomini: ‘Scusa, hai perso l’ occhio?‘. Adesso non mi sento sicura. Non mi vesto appariscente ma l’altra sera torno a casa e un extracomunitario per strada mi urla: ‘Bella bocca, pom***o gratis?‘. In altri momenti avrei detto qualcosa, invece sono scappata a casa da mio marito”.

L’annunciatrice televisiva ha rinunciato a diversi reality, come ‘L’Isola dei famosi’ ma non solo: “Mi hanno proposto più volte il Grande Fratello Vip. Ma ho fatto una scelta, per mio figlio. Fa la quinta elementare, sta per andare alle medie. Non sono strutturata per lasciarlo a nessuno: mia madre ha 90 anni, suo padre vive fuori, mio marito lavora. Non posso stargli lontana tre mesi. Una scelta che pago e pagherò, ma è così”.

Leggi anche –> Emanuela Folliero e l’annuncio: dopo 28 anni non sarà più l’annunciatrice di Rete 4

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News