Spread oggi lunedì 5 novembre, andamento in tempo reale

Spread oggi lunedì 5 novembreDopo la chiusura positiva di venerdì scorso lo spread oggi ha fatto segnare un rialzo in apertura di mercato, ecco l’andamento del differenziale tra Btp e Bund in tempo reale.

La settimana appena conclusa ha fatto segnare un trend positivo per Piazza Affari (chiusura del Ftse Mib a +1.07%) e per lo spread tra titoli di stato italiani e tedeschi: il differenziale è infatti sceso costantemente sotto quota 300, chiudendo la settimana a 289. Il merito di questo leggero rialzo della Borsa di Milano è dovuto principalmente al buon andamento delle borse asiatiche ed alla fine della guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina che ha portato ad un generale beneficio agli investimenti ed alle quotazioni in borsa dei titoli principali.

L’onda lunga delle borse asiatiche sembra aver perso il suo effetto benefico in apertura oggi: Wall Street ha fatto segnare un’apertura a ribasso con un -0,40%, male anche la Borsa di Tokyo che, dopo una settimana estremamente positiva, apre questa mattina con un – 1,55%. Al momento sembra che Piazza Affari non risenta del calo delle borse internazionali, diverso il discorso per lo Spread che ha invece fatto segnare un’apertura al rialzo tornando sopra quota 290 (295.30 all’ultima registrazione).

Leggi anche -> Spread significato e spiegazione, aggiornamento in tempo reale – VIDEO

Spread oggi, l’andamento dei titoli europei

Non solo l’Italia accusa il colpo in apertura del mercato finanziario, le principali borse europee hanno tutte fatto segnare un andamento negativo dei propri titoli di stati in questo primo lunedì di novembre. L’andamento peggiore è quello degli OT portoghesi che in apertura presentano una variazione negativa del 10.19%. A seguire ci sono gli AGB austriaci che fanno segnare un +4.65% e titoli di stato belga e francesi: gli OLO hanno un trend negativo del +2.07 mentre gli OAT francesi del +2.52%. Al momento gli unici titoli di stato a non perdere sul mercato sono quelli olandesi che rimangono in pari con la quotazione di venerdì scorso.

Leggi le nostre notizie su viaggi, attualità, cronaca e curiosità anche su Google News